FOR Pontevecchio – Virtus Spes Vis Imola 55-76

(19-19; 33-42; 48-54)

Pontevecchio: Bergami 3, Buriani 8, Carella 9, Folli 5, Mantovani 2, Ranocchi 8, Riguzzi 2, Varotto, Vetere 4, Zeneli 14. All. Angori

Virtus Spes Vis Imola: Dalpozzo 3, Dal Fiume 4, Murati, Zambrini 13, Sabattani 9, Creti, Fin 17, Corcelli 4, Vignali 12, Sangiorgi 14. All. Lunghini

Sabato amaro per il popolo amaranto giunto nella nebbiosa serata bolognese alla palestra Pertini, dove è andato in scena l’incontro FOR Pontevecchio – Virtus Imola, decimo turno del campionato di serie C Gold.

L’avvio di gara aveva fatto sperare alla FOR che si potesse ripetere una serata già vista contro Ozzano, dove l’energia e la voglia di vincere avevano prevalso sul talento degli avversari, ma con il passare del tempo l’inerzia è cambiata, allontanandosi dalla panchina dei padroni di casa e ancorandosi saldamente in quella dei gialloneri, che al fischio finale si aggiudicano l’incontro sul punteggio di 55-76.

 

Cronaca. I ragazzi di coach Matteo Angori partono forte, con la faccia giusta, e guidati dal solito Ranocchi, a colpire due volte in pochi minuti dalla lunga distanza, infilano il parziale, che varrà anche il massimo vantaggio amaranto per il resto della gara, di 14-5. Imola non si scompone, e usando la stessa medicina dalla linea dei 6.75 mette in piedi il contro-parziale che manda le squadre a sedersi in perfetta parità dopo i primi 10′ (19-19). Nella seconda frazione gli ospiti aumentano il ritmo, trovando fluidità nella metà campo offensiva, la Pontevecchio fatica ad attaccare con continuità il ferro, complice la difesa a zona schierata da coach Lunghini. Al digiuno amaranto corrisponde la solidità del lungo Sangiorgi, che con 14 punti (tutti nella prima metà di gara, chiusa con 7/7 al tiro) crea più di un problema alla difesa amaranto. Imola mette così la testa avanti, aumentando pian piano il proprio margine, fino al 33-42 con cui si va negli spogliatoi all’intervallo lungo.

Al rientro in campo il copione pare lo stesso, Imola continua a far girare la palla mentre i ragazzi di via della Battaglia sembrano andare sempre più fuori giri, con lo svantaggio che supera anche la doppia cifra di svantaggio. Sul finire della frazione però si accende Buriani, che coadiuvato dai compagni ricuce lo strappo fino al -6 con cui si entrerà nel quarto quarto (48-54).

È nei primi minuti dell’ultima frazione che Imola, guidata dal figliol prodigo Fin, piazza il parziale di 13-0 che manda di fatto KO la Pontevecchio, con il tabellone che, al fischio finale, recita 55-76.

 

Prossimo turno sul campo di Montecchio Emilia contro la Pol. Arena in quello che, numeri alla mano, sarà un incontro importante per il gruppo, sia a livello di morale sia a livello di classifica. Fondamentale per i ragazzi completare una settimana di allenamenti al meglio, in maniera di arrivare preparati a quella che sarà una trasferta difficile, con due squadre che si affronteranno a viso aperto con l’unico obbiettivo, dichiarato, di portare a casa i due punti.

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: