Una Baltur insaziabile rifila ben 63 punti di scarto alla Tramarossa in trasferta, tirando con percentuali irreali dal campo e limitando ad appena 14 punti segnati l’attacco dei berici nelle frazioni dispari. Sin dalle prima battute sono gli uomini di coach Giordani a fare la partita: Orlando risponde con Vai e un po’ di zona ma Vicenza impiega quattro minuti per il primo canestro, sessanta secondi più tardi il vantaggio esterno è già in doppia cifra (2-13) e dopo altri due giri di lancette il tecnico dei veneti ha già esaurito entrambe le sospensioni a sua disposizione per l’intero primo tempo. Un canestro di Botteghi fissa il punteggio di fine primo quarto sul 6-29 ma all’intervallo lungo il divario tra le due formazioni è già di 32 punti (27-59), con Chiera ancora a secco ma Bedetti già a quota 17 in 15’. Nella ripresa la musica non cambia e Cento incrementa fino al “+63” (44-107), uno scarto che resta invariato al rientro negli spogliatoi. La Baltur porta ben 7 uomini in doppia cifra più i due playmaker a quota 8, tirando col 64% (21/33) da 2 e col 63% (19/30) da 3: Bedetti, in particolare, mette a segno 24 punti in 25 minuti, col 100% (8/8) da 2, il 33% (1/3) da 3 e l’83% (5/6) dalla lunetta, a cui aggiunge 6 rimbalzi, 5 assist, 5 falli subiti e 5 recuperi per un eccellente 39 di valutazione. Miglior finale per il 2016 dei biancorossi non poteva esserci: a due giornate dalla conclusione del girone di andata, infatti, capitan Caroldi e soci occupano quella seconda posizione in classifica che li qualificherebbe per la Coppa Italia, in programma per il 3, 4 e 5 marzo tra Casalecchio di Reno e Ozzano, a due sole lunghezze da Orzinuovi, a pari merito con Piacenza e a “+2” su Bergamo, che ha però giocato due partite in meno. Per quel che concerne la Baltur, il prossimo appuntamento è fissato per le ore 21 di giovedì 5 gennaio, quando al Pala Ahrcos arriverà la Gimar Lecco. Durante la sosta, Cento parteciperà a un torneo in quel di Forlì: alle ore 18 di mercoledì 28 dicembre, i biancorossi affronteranno la Goldengas Senigallia nella prima semifinale. A seguire, il “derby” romagnolo tra Global Sistemi Forlì e NTS Informatica Rimini. Giovedì 29, le finali: alle 18 quella per il terzo posto, alle 20:30 quella per il primo.

TRAMAROSSA VICENZA-BALTUR CENTO 54-117
PARZIALI: 6-29, 21-30, 8-32, 19-26.
VICENZA: Boaro 1, Vai 14, Demartini 15, Montanari 4, Oboe 2, Rizzetto, Ianes 11, Elio, U. Campiello 2, A. Campiello 5. All. Orlando.
CENTO: Chiera 17, Andreaus 10, Bedetti 24, Benfatto 12, Pignatti 14, D’Alessandro 11, Brighi 8, Botteghi 10, Farabegoli 3, Caroldi 8. All. Giordani.
ARBITRI: Giusto, Sartori.

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: