Questa storia della siccità portava, nel cervello di Waimer, pensieri di vario genere. Da un lato sapeva che la sete (dei clienti) gli portava incassi e grandi gioie nel conto corrente. Dall’altro lato si spaventava. E se si fosse prosciugato il mare? Avrebbe dovuto mettere le ruote ai pedalò e trasformarli in mehari? Trasformare la motonave Rossana in un pulmino per pensionati? O solo aggiungere centinaia di file di ombrelloni, dato che la spiaggia sarebbe arrivata fino alla Croazia? Misteri… e se il mare si fosse prosciugato, dove sarebbero andati a risiedere tutti i pesci, i granchi, le meduse? Preferì non pensarci, e si avvicinò ai due litiganti, sapendo che il terzo (lui) avrebbe goduto di fronte al loro scaldarsi e, di riflesso, al loro bisogno poi di spritz.

Bavvy – Ah, bello, bellissimo questo calendario. Dove torniamo a giocare con squadre conosciute e che non mi obbligano ad accendere il Waze per capire dove andare. Però.. scusa, ma quando è il derby? Forse è il caso che riguardi bene tutte le singole giornate. Uhm… Milano… Varese… Trento… No, proprio non vedo il derby. Ah, scusa, dimenticavo che voi in questo calendario non ci siete. Strano, la scorsa estate leggevo che eravate favoriti, che avreste vinto tutto, che il Paladozza, il pubblico, eppure… Eppure avrete suggestive trasferte ad Orzinuovi, e peccato che Arzignano e Costa Volpino siano disperse, altrimenti…

Piccy – Ma tu, una volta, una sola, badare agli affari tuoi non ne sei capace? Perchè anche io a breve mi divertirò, con il vostro calendario che non è facile, all’inizio, e che porterà sconfitte. Con tutte le vostre primedonne che inizieranno a darsi la palla in faccia, e con il vostro solidissimo allenatore che verrà messo in discussione. Devo solo aspettare, poco, ma aspettare.

Bavvy – Ti accontenti di poco. Intanto bravi quelli che hanno ripulito le scritte del Paladozza, dove finalmente torneremo. Ma poi, quando leggo di tutte queste concomitanze, ma è vero? Scusate, io ho visto che il vostro nuovo campo di gioco è Firenze, il Paladozza cosa c’entra? Tanto siete sempre in campo neutro, una volta Rimini, una volta Firenze, sembra il Never Ending Tour di Bob Dylan…

Piccy – Almeno noi ovunque andiamo abbiamo la gente che ci segue. Voi avete fatto mezzo playoff con gli spalti mezzi vuoti, che tra un po’ serviva metterci delle sagome di cartone per dare l’impressione di un po’ di calore. Poi voglio vedervi, alla prima sconfitta, vagare per Piazza Maggiore lamentandovi che ai tempi di Ettore queste cose non capitavano. E stavolta non avete nemmeno l’Ikea vicino per svagarvi.

Bavvy – Ma io mi svago in altri modi e maniere. Bello che dopo 24 ore dalla fine del vostro campionato avevate già fatto la squadra per la prossima stagione, e vi vantavate di essere già a lavorare mentre altri erano a Cervia. Poi ora vi siete messi a cercare chiunque abbia più di due metri di altezza. C’è il povero Gandini che va in giro per Verona a ripetere a tutti ma no, Boniciolli ha detto che sono confermato, me lo ha garantito. C’è Pini che, parafrasando Renzo Arbore, si ripete cosa mi hai portato al Paladozza se non mi vuoi più bene. Ottima iniezione di fiducia. E mi svago comunque, con voi ci si diverte sempre.

Piccy – Ti ripeto. Aspetto, mi limito ad aspettare, perchè la Snai dice che siete favoriti pure voi. E allora transennate pure il Nettuno, è scudetto, Eurolega, già tutto deciso. Forse anche Sanremo, Miss Italia e il Pulitzer. Peccato che non ci sia più il Festivalbar, altrimenti era roba vostra pure quella.

Waimer iniziò a temere per l’incolumità degli ombrelloni, specie ora che aveva visto come nel basket fosse normale prendere a pugni avversari per poi diventare frequentatori di ortopedici. Per salvaguardarli, quindi, decise di punto in bianco di organizzare un aperitivo con l’amico Jack che gli procurò, in tempo reale, due o tre peripatetiche pronte a distrarre i contendenti. I due tifosi diedero una occhiata, controllarono i livelli di pressione anteriori e posteriori, ma preferirono continuare a dissertare su allenatori livornesi e triestini. Non avevano speranza.

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: