TROPPO FORTE LA CAPOLISTA LUGO PER IL BOLOGNA BASKET 2016

BOLOGNA BASKET 2016 – ORVA BASKET LUGO 58-78
Parziali: 14-14; 28-38; 43-60.
BB2016: Bonetti, Spettoli 7, Biello ne, Guerri 1, Del Papa 6, Tugnoli L., Tugnoli A. 9, Bertuzzi 4, Brotza 2, Zeneli 18, Albertini 11. All. Trevisan.
Lugo: Baroncini, Poluzzi 14, Tinsley 13, Cortesi 8, Seravalli 10, Legnani 3, Presentazi 6, Filippini 10, Guerra, Collini, Zhytaryuk 14. All. Galetti.

La capolista Orva Lugo si presenta in grande stato di forma a Granarolo e batte in modo netto un Bologna Basket 2016 autore comunque di una prova che conforta, al di là del punteggio troppo penalizzante. Priva dell’infortunato Biello e di De Gregori e quindi con rotazioni ridotte nei piccoli, la squadra di casa soffre la tecnica delle guardie avversarie Poluzzi e Serravalle e soprattutto la prepotenza fisica sotto canestro dei lunghi, in particolari di Zhitariuk e Filippini (alla fine 42 a 30 i rimbalzi per i lughesi). La differenza nel tiro da 3 (2/9 per BB 2016; 10/29 per Lugo) e nella precisione ai liberi (8/19 contro 14/16) scava il solco finale di 20 punti. Il migliore tra i bolognesi è il nuovo acquisto Zeneli, 18 punti e una presenza costante in area. Discreta anche le prove di Andrea Tugnoli e Albertini, ma troppo poco per mettere in difficoltà la corazzata ravennate.

La cronaca. Buona partenza del BB2016 che si porta sul 5-0, poi l’Orva reagisce e la partita va punto a punto con il primo quarto che si conclude sul 14 pari. A inizio seconda frazione Lugo stringe la difesa, obbliga la squadra di casa a tiri al 24simo secondo e forza un paio di palle perse. A metà quarto due bombe di Poluzzi e Legnani e un canestro da 2 di Presentazi propiziano la prima fuga della capolista per il 30-19. Il BB2016 non riesce a tagliar fuori gli avversari e a difendere sul tiro dalla lunga distanza. Nonostante una spettacolare schiacciata in contropiede di Zeneli, il primo tempo si chiude sotto di 10. Nella ripresa l’Orva continua a mettere in campo una difesa asfissiante e dal 6° minuto in poi, dopo che il BB2016 aveva provato a riavvicinarsi, piazza un break di 9-0 che mette una pietra tombale sulle velleità della squadra di coach Trevisan. Si comincia il 4° quarto con Lugo sopra di 17, ma gli uomini di Galetti non abbassano il ritmo e incrementano ulteriormente il vantaggio fino al +25, ridotto con un piccolo parziale negli ultimi 3 minuti quando però in campo di ci sono solo le seconde linee.
Prossimo appuntamento venerdì 27 gennaio con la BSL S. Lazzaro, match fondamentale per il proseguo del campionato di entrambe. Il BB 2016 va a fare visita a una squadra che nell’incontro di andata giocò con profonda determinazione e portò a casa meritatamente i due punti. Per vincere – impresa non impossibile – occorrerà comunque massima concentrazione e aggressività.

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: