BOLOGNA BASKET 2016: SCONFITTA ONOREVOLE CON LA CAPOLISTA FIORENZUOLA 79-89
Tabellino
Parziali: 20-22; 42-45; 56-74

BB2016: Drago ne, De Pascale 6, Poluzzi 14, Guerri 2, Fin 13, Cerulli ne, Tugnoli 9, Cortesi 13, Legnani ne, Brotza ne, Bertuzzi 3, Saccà 19. All. Lolli
Pallacanestro Fiorenzuola 1972: Galli 14, Sichel 12, Resca ne, Zucchi, Trobbiani 3, Zaric 8, Scekic 12, Marletta 8, Lottici M. 10, Klyuchnyk 7, Donati ne, Garofalo 15. All. Lottici S.

Segnali di ripresa per il Bologna Basket 2016. Alla 6a di campionato C Gold la squadra di Lolli perde con la capolista Fiorenzuola, ma gioca alla pari per tutto il primo tempo e recupera nel finale con un parziale negli ultimi 7 minuti di 21-7. Le percentuali in attacco restano sempre ondivaghe (44% da 2 e 29% da 3), ma la mira dalla lunetta è quasi perfetta (18 su 21) e la lotta ai rimbalzi è addirittura vincente (35 contro 30), esito sorprendente visto che gli avversari hanno più di un lungo sopra ai 2 metri. Il problema è che i piacentini tirano con medie irreali (66% da 2 e 46% da 3) ed hanno alcuni giocatori di categoria superiore (Garofalo, Galli, Scekic, Sichel), capaci di segnare in tutte la maniere e con continuità. Alla fine i bolognesi la partita la perdono in difesa, dove non riescono ad arginare la marea offensiva della Alberti e Santi. Però il miglioramento rispetto alle ultime due deludenti esibizioni con Pontevecchio e Salus è palpabile: Saccà (19 punti col 60% dal campo) appare un giocatore recuperato; Cortesi e Poluzzi (27 punti in totale) fanno come sempre il loro e anche Fin (13 punti, 6 assist e 2 sfondamenti subiti) mostra evidenti progressi. Resta sempre la difficoltà di dover fare i conti con una rotazione ridottissima di 8 uomini, visto che il capitano Legnani e Brotza sono out per un periodo indefinito.
La cronaca. Partenza decisa del BB2016 che va sul 4-0, ma immediatamente subisce un controparziale di 9-0. Fortunatamente Cortesi e Saccà si mettono al lavoro e il gap è colmato, fino al -2 di fine quarto. Nella seconda frazione l’entrata di De Pascale (due canestri consecutivi) dà una scossa alla squadra che si porta avanti di 4 (29-25) al 7’. Lolli alterna la uomo alla zona 3/2 e la mossa dà ottimi frutti. Saccà stoppa, Fin recupera e serve un pallone d’oro a Tugnoli che segna. A 3’ dalla pausa è ancora 33-30 per i granarolesi, ma Fiorenzuola non si scompone e risponde col tiro pesante e con le conclusioni da sotto di Klyuchnyk. A metà gara i fiorenzuolesi sono sopra di 3. Inizia il terzo quarto e la capolista aumenta l’intensità difensiva, andando con continuità in lunetta e segnando dalla distanza con medie da Golden State. Lo strappo è netto e il Bologna Basket 2016 cede vistosamente: il quarto si chiude con un devastante parziale avversario di 29-14. Sotto di 18, la quarta frazione sembrerebbe solo “garbage time” ed effettivamente i primi 3’ vedono molti errori e palle perse da entrambe le parti. Ma a 7’ dalla sirena finale Lolli sceglie il pressing a tutto campo per affrettare le scelte avversarie. Gli ospiti si fanno sorprendere e sotto pressione perdono una serie di possessi. Poluzzi e Saccà fanno cesto a ripetizione e il parziale per i padroni di casa è prima di 10-0 e poi di 17-3. A 2’52” il BB2016 è miracolosamente sotto di 10. Ma la Alberti e Santi non è in vetta alla classifica per caso. La squadra di Lottici rallenta il ritmo, piazza un paio di bombe di sicurezza e riesce a portare a casa il match.
Ora il BB 2016 dovrà affrontare una serie di partite – a partire dal derby di domenica prossima con la BSL San Lazzaro – in cui la vittoria sembra d’obbligo, se si vuole aspirare a quei playoff che sarebbero risultato di prestigio per una franchigia così rinnovata.

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: