Il Comitato Regionale dell’Emilia Romagna della F.I.P. ha consegnato mercoledì, presso la Biblioteca comunale di Spoleto, l’assegno di seimila euro (6000,00), raccolti a favore delle società cestistiche della cittadina umbra, colpita dal terremoto dell’autunno del 2016.
A fare gli onori di casa il Presidente Regionale FIP dell’Umbria Mario Capociuchi, insieme al delegato allo Sport del Comune di Spoleto, Roberto Settini, e al testimonial Roberto Brunamonti.
Per il Comitato Regionale era presente il Presidente Stefano Tedeschi, accompagnato dal Vice Presidente Regionale del CONI, Giancarlo Galimberti.
“Il nostro è stato un messaggio di solidarietà – ha sottolineato il Presidente Tedeschi – tra una regione che ha subito, qualche anno fa, le conseguenze del terremoto sull’attività sportiva, ed un’altra, con la quale abbiamo, da sempre, ottimi rapporti, che ha avuto, l’anno scorso, danni altrettanto gravi”.
“Ho vissuto a Bologna per circa ventanni – ha invece affermato Roberto Brunamonti, indimenticata bandiera della Virtus – e conosco la generosità delle persone che vivono in quella regione. Da spoletino sono orgoglioso per questa raccolta fondi che arriva dall’Emilia-Romagna, perché più che la cifra, sicuramente importante, a me interessa il gesto, tutt’altro che scontato e, quindi, ancora più importante. Grazie Emilia-Romagna!”.

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: