La distribuzione del materiale, l’assegnazione dei numeri di maglia e dei posti in spogliatoio, le foto di rito, poche parole e tanto sudore: è questo il programma del raduno della Baltur Cento, in programma per le ore 8 di lunedì presso il Pala Ahrcos. Come da copione sarà il “Prof” Rorato a curare la fase di riattivazione, per poi passare il testimone a coach Benedetto e al suo staff. La presentazione presso la locale Rocca, in programma per venerdì 1 settembre, anticiperà di qualche ora il primo test stagionale, previsto per il giorno dopo sul campo della Salus Bologna (C Gold), a poco meno di un mese dal debutto in campionato. Rispetto alla precedente edizione, quattro sono i superstiti e sette le novità: confermati Chiera, Vico, D’Alessandro e Benfatto e salutati Caroldi, Sabbatino (Cerignola), Bravi (Porto Sant’Elpidio), Brighi (Faenza), Bedetti (Pescara), Andreaus (Padova), Farabegoli (Borgosesia), Pignatti e Botteghi (Catanzaro), la rosa è completata dai playmaker Cantone (da Orzinuovi), Mastrangelo (da Ferrara) e Pasqualin (da Crema), dalle ali Graziani (dalla Virtus Bologna), Piunti (da Orzinuovi) e Rizzitiello (da Montegranaro), e dal centro Ba (da Matera). Dal settore giovanile verrà invece prelevato il dodicesimo e ultimo elemento di una rotazione profonda e con riferimenti precisi ma priva di un quintetto base predefinito, per consentire all’allenatore di scegliere la formazione migliore in funzione delle condizioni dei singoli e delle caratteristiche degli avversari. A dirigere l’orchestra sarà ancora una volta il già citato Benedetto che, dopo aver sostituito Giordani alla guida dei bianco/rossi nel corso della precedente stagione, si appresta per la prima volta a plasmare sin dal giorno zero un gruppo che, al netto di ogni ipocrisia e scaramanzia, è stato assemblato per tornare a vincere sei anni dopo l’ultimo taglio di retina e portare la prima realtà sportiva cittadina laddove mai è stata prima, in oltre cinquant’anni di storia. La promozione di Orzinuovi in A2, il trasloco nel girone “A” di Milano e il ripescaggio di Bergamo lasciano la Baltur in un girone in cui il nome più altisonante è quello dell’acerrima nemica Piacenza, ma tante sono le candidate a un ruolo da outsider. Detto che 64 sono le partecipanti, di cui almeno una decina costruite per vincere il campionato o quanto meno provarci, ma soltanto tre sono le promozioni in palio. Il primo test amichevole è fissato per sabato 2 settembre a Bologna contro la Salus (C Gold), mentre la campagna abbonamenti scatterà martedì 29 agosto.

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: