Al Palaregnani di Scandiano, davanti a oltre un centinaio di centesi, la Baltur spreca l’opportunità di agganciare il secondo posto in classifica e conseguentemente la qualificazione per le Final Eight di Coppa Italia, contro una BMR priva della stella Pugi e reduce da sette sconfitte nelle ultime otto uscite. Cento si presenta all’appuntamento senza Chiera, operato d’appendicite in settimana, e con Pignatti nei dieci ma in imperfette condizioni fisiche, dato l’infortunio rimediato nel corso del match di giovedì scorso con Lecco. Alla palla a due Giordani schiera Andreaus vicino a Benfatto in vernice, mentre l’ex Tinti risponde con l’artiglieria pesante e lasciando Bertolini e Veccia in panchina. L’avvio è di marca ospite, con Caroldi, Bedetti e Benfatto sugli scudi: 0-8 prima, 6-15 poi. La BMR risponde con Astolfi, Germani e Chiappelli : 18-16 al 9’, 22-19 al 10’. Nel secondo quarto i locali aumentano il vantaggio grazie alle buone percentuali dall’arco (60% all’intervallo lungo), e Giordani è costretto a gettare nella mischia Pignatti: 41-25 al 16’, 47-34 a metà. Nella ripresa sono ancora una volta i padroni di casa a menare le danze, con massimo vantaggio interno fissato a quota 21, sul 65-44 (26’). A un passo dal baratro una fiammata di Brighi e Andreaus riavvicina la Baltur, che chiude la terza frazione a “-9” (65-56). Il quarto periodo si apre con quattro falli in 80 secondi di Cento e una “bomba” di Chiappelli, che sarà il primo e unico canestro dal campo dei reggiani in questo tempino. Cento si riporta successivamente in scia con la difesa e i canestri di Andreaus, che valgono il “-2” (72-70), a 3’ dalla fine. La Baltur accorcia ulteriormente le distanze con Pignatti (74-73), ma due tiri liberi di Bertolini consentono alla BMR di respirare (76-73). A 12” dalla fine, Benfatto va in lunetta e fa 1/2 (76-74). Un altro percorso netto di Bertolini dalla linea della carità rimette due possessi tra le due formazioni e fissa il punteggio sul 78-74, poiché l’incontro si conclude con una palla persa di Caroldi e due errori dalla lunetta di Farioli. I biancorossi chiudono dunque il girone di andata a quota 22 punti, con 9 vittorie e 4 sconfitte, due in casa e due in trasferta, dietro alla capolista Orzinuovi e alla coppia formata da Bergamo e Piacenza, con orceani e orobici che si qualificano per la Final Eight di Coppa Italia. Il prossimo impegno è fissato per domenica 15 gennaio, data in cui capitan Caroldi e soci saranno impegnati nella difficile trasferta di Crema.

BMR BASKET 2000 REGGIO EMILIA-BALTUR CENTO 78-74
PARZIALI: 22-19, 25-15, 18-22, 13-18.
REGGIO EMILIA: Malagutti 14, Salami NE, Ferrari, Bertolini 19, Farioli 10, Astolfi 10, Veccia 2, Rika NE, Germani 7, Chiappelli 16. All. Tinti.
CENTO: Andreaus 19, Bedetti 6, Benfatto 114, Pignatti 11, Bravi NE, D’Alessandro 6, Brighi 7, Botteghi, Farabegoli NE, Caroldi 11. All. Giordani.
ARBITRI: Barilani, Secchieri.

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: