I FLYING GIOCANO DI SQUADRA, IL POKER E’ SERVITO

LA.CO. OZZANO – TITANO SAN MARINO 77 – 65
Parziali: 13-23; 38-34; 57-50

OZZANO: Montanari, Masrè 4, Morara 13, Folli 2, Magagnoli 6, Lalanne 7, Betti 1, Guazzaloca 9, Martini 4, Cutolo 18, Gianasi 10, Agusto 3 – All. Grandi

SAN MARINO: Frigoli 18, Gamberini 3, Macina 4, Polverelli 13, Rinaldi 10, Bianchi 2, Borello ne, Amadori 1, Zannoni 14, Pasolini, RIccardi ne, Balestri- All. Foschi

Arbitri: Piedimonte – Riccardi

Quarto successo consecutivo per la La.Co. Ozzano, che al PalaGira ha la meglio sulla Pallacanestro Titano San Marino per 77 a 65. Ma il dato più importante per i ragazzi di coach Grandi è rappresentato dal fatto che per la seconda partita consecutiva ben 11 giocatori andati a referto sono andati anche a segno. Una bella prestazione di squadra, una buona prova di forza, una splendida reazione al primo quarto orribile che aveva portato Ozzano addirittura sotto di 10 lunghezze.

Ad inizio partita è infatti San Marino a prendere il controllo del match con i punti di Zannoni (doppia doppia con 14 punti e altrettanti rimbalzi) e Frigoli sugli scudi. Ad Ozzano non bastano i canestri di Gianasi e Cutolo e alla prima sirena l’Asset Banca è avanti 23 a 13 sui biancorossi. La reazione d’orgoglio ozzanese non tarda, ed un quintetto interamente diverso da quello iniziale permette ai Flying di ribaltare l’incontro con un parziale in apertura quarto di 12 a 1 (24-23 al 15’). Morara dal pitturato e Guazzaloca dal’arco cercano l’allungo, ma San Marino risponde con due triple di Rinaldi e all’intervallo lungo si va sul +4 La.Co. (38-34). Nel terzo quarto nuovo allungo Flying trainati da Cutolo, Agusto e Guazzaloca, ma il Titano si aggrappa al play Frigoli per rimanere in partita e chiudere il terzo quarto sotto di 7 lunghezze (57-50). Nell’ultimo e decisivo periodo Ozzano è devastante dalla lunga distanza; in 90 secondi Cutolo, Lalanne e Morara fanno 3/3 dai 6,75 per un parziale di 6 a 2 che fa volare Ozzano sul +14 (66-52). E’ la fuga decisiva. A meno di tre minuti dal termine i Flying toccano anche il +18 (75-57), prima di controllare il match permettendo agli ospiti di ridurre il passivo fino al -12 finale (77-65).

Una vittoria non facile contro un avversario che probabilmente sarà protagonista nei prossimi play-off. Due punti in classifica per la La.Co. importanti e comodi alla vigilia del turno di riposo in programma il prossimo fine settimana.

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: