La dodicesima giornata del 36esimo “Marzocchini” Playground ha dato gli ultimi verdetti ed ha completato il tabellone dei quarti. Alle ore 20.15, Fresk’O ha superato, solo dopo un supplementare, Gambari Ingranaggi Car per 84-75 e, nonostante debba giocare ancora questa sera, ha già in mano il primo posto nel girone C. Alle ore 22.00, invece, in un clima da finale, i vincitori della scorsa edizione, i Kaffeina Koy’s hanno superato 79-71 Mulino Bruciato Csi, in una sfida che consegnava alla vincente il primo posto nel girone A. Questa sera si concluderanno i gironi e, alle ore 20.15, Bv Infissi Art. Bo., vincitori dell’Ozzangeles Playground, se la vedranno con Kaffeina Koy’s, in un match dai ritmi soft, data l’eliminazione dei primi e l’aritmetico primo posto dei secondi; alle ore 22.00, si completerà il quadro con la gara tra Chalet Giardini Margherita e Fresk’O. Come consuetudine il Playground saluterà gli spettatori ed andrà in riviera nel week-end, ridando loro appuntamento a Lunedì 10 Luglio, per i quarti di finale. Gli accoppiamenti sono pronti, ora tocca alle squadre accordarsi per le date e gli orari. Kaffeina Koy’s se la vedrà con Matteiplast Alice Cus Bologna, Fresk’O con Paddle Downtown, Jus Banca Interprovinciale con Orplast Supermercati Metà e #sempreminors con Mulino Bruciato CSI Bologna.

GAMBARI INGRANAGGI CAR-FRESK’O 75-84 d.t.s.
(20-24; 32-36; 51-53; 71-71)
Gambari Ingranaggi Car: Bonesi, Valente 10, Mastellari 22, Valenti, Sollazzi 19, Taddei 5, Lasagni 7, Ricci 6, Onuoha 6, Santini, Pesino. All. Mastellari
Fresk’O: Tassinari 17, Cuccarese 4, Smith 2, Tapia 6, Calegari 4, Santiangeli 13, Paci 17, Andreani 16, Sangiorgi 6. All. Bretta
Fresk’O si sbarazza, solo dopo un tempo supplementare, di Gambari Ingranaggi Car e conquista il primo posto nel girone C. I ‘neri’ di Bretta superano 84-75 i ‘rossi’ di Mastellari, in un match in cui hanno dato l’impressione di poter chiudere la gara da un momento all’altro, dato un tasso tecnico più alto, ma un po’ per negligenza propria, un po’ per merito degli avversari, ci sono riusciti, solo dopo cinque minuti aggiuntivi. In avvio la partita regala subito un vivace botta e risposta tra le due squadre, fino a quando, a -6’33”, i ‘neri’ inseriscono la freccia e siglano un 8-2 che li porta sul 15-8. La reazione di Gambari è immediata: Lasagni dall’arco e Sollazzi in penetrazione riaccorciano sul -2, a-3’32”. Le squadre ribattono colpo su colpo e vanno al riposo sul 20-24. Dopo 51”, Mastellari mette a referto una tripla che dà il -1. Alla gara da tre si iscrive anche l’altro numero otto, Tapia, che, 22” dopo, ridà il +4. La gara nella gara non è finita e, 14” dopo, ancora Mastellari, dalla linea dei sette metri, riaccorcia sul -1. Le squadre restano a contatto ed il tap-in di Taddei, a -4’31”, dà il pareggio: 31 pari. Il tabellone resta fermo per 3’12”, fino a quando, l’1/2 di Ricci dà il vantaggio ai ‘rossi’. Santiangeli e Tassinari, in 40”, bloccano l’entusiasmo di Gambari e vanno al riposo lungo sul +4, come a fine prima frazione. Fresk’O prova l’allungo con il gioco da tre di Santiangeli che dà, ai ‘neri’, il +7, ma i soliti Sollazzi e Mastellari, a -5’15”, accorciano sul -2. Fresk’O amministra il match, con un vantaggio che si attesta fra i 2 e i 5 punti, fino a che Onuoha e Mastellari dall’arco riportano Gambari sul +2 (47-45, a -2’58”). Le squadre restano a contatto fino alla penultima sirena, con il tabellone che segna 51-53 Fresk’O. La bomba, dopo 22”, di Valente ridà il vantaggio a Gambari (+1). Fresk’O decide di sfruttare chili e centimetri di Paci ed il break 9-2, dopo 2’48”, riporta i ‘neri’ sul +6. Tassinari & co. danno l’impressione di poter chiudere la contesa, ma ancora un apporto leggero in fase difensiva dà speranza ai ‘rossi’ che accorciano sul -3, a -5’35”. I ‘neri’ prova a mettere la testa avanti, ma Gambari non permette alla squadra di Bretta di scappare. Fino a quando, a -4’04”, Sollazzi, autore di un’ottima gara, accorcia, nuovamente, sul -1. Il team di Bretta si porta nuovamente sul +3 e vede già la fine. I ‘neri’ sono troppo distesi e la tripla, a 34” dalla sirena, del solito Martino Mastellari (22 punti totali) regala a Gambari i supplementari. I ‘rossi’, mai come in questo momento, credono nella qualificazione, ma per andare ai quarti serve una vittoria con un buon margine, per sperare nell’arrivo a pari punti di tre squadre e passare grazie alla differenza canestri. L’extra-time, però, dura ben poco: Ricci dà il vantaggio ai ‘rossi’, in apertura, ma la stanchezza si fa sentire e Fresk’O, complice una maggiore esperienza, sigla un break (13-2) che chiude la contesa e regala a Coach Bretta il primo posto nel girone C.

MULINO BRUCIATO CSI-KAFFEINA KOY’S 71-79
(18-19; 34-40; 54-59)
Mulino Bruciato CSI: Grilli 12, Picciolini, Montanari 6, De Pascale 4, Conversano, Ranuzzi 7, Sterpi, Pignatti 7, Cutolo 10, Nucci 8, Minghetti, Liburdi 17. All. “Bat” Sterpi
Kaffeina Koy’s: Nanni 8, Woldetensaye, Bastoni 10, Grillini 6, Cantore 2, Tinsley 2, Cortesi 19, Gueye 16, Peroni 6, Dilas 11. All. Nannetti
Primo posto. Kaffeina Koy’s supera Mulino Bruciato Csi e si aggiudica la vetta del girone A, dopo una partita equilibrata, decisa solamente nel finale dall’esperienza dei campioni in carica. Si deve accontentare della seconda posizione la banda di “Bat” Sterpi, orfana di Montano, ma pronta a dare battaglia alla prossima avversaria nei quarti di finale. Si parte nel segno di Liburdi e Gueye, 7 punti per il primo e 8 per il secondo, dopo 7’26”, con il punteggio fissato sul 15-15. Muove le acque De Pascale dalla media, Grillini risponde a tono e il solito Gueye riporta i “trotters” avanti di uno, Pignatti dalla lunetta fa uno su due e chiude il quarto sul 18-19. Bisogna attendere la metà della seconda frazione per vedere il primo mini break di 0-5, targato Cortesi, che vale il 29-34, uno scarto esiguo che aumenta di una lunghezza all’intervallo (34-40). Il ritorno sul campo, per il terzo quarto, è firmato Dilas, ma gli “aranciogrigi” non ci stanno e i 6 punti consecutivi di Ranuzzi riducono il gap fino al 40-42. Le squadre impattano, grazie alla tripla di Nucci, sul 46-46, ma l’equilibrio è destinato a durare pochissimo, giusto il tempo di scrivere sul tabellino le due bombe consecutive di Peroni, che riportano i Kaffeina Koy’s sul +6 (46-52). Un duro colpo che Mulino Bruciato Csi non riuscirà più a riassorbire. Gli ultimi dieci minuti esaltano i campioni in carica, che sull’asse Bastoni-Cortesi arrivano fino al massimo vantaggio di +11 (59-70), a -5’36”. Grilli prova a reagire sparando dall’arco, ma Gueye e il solito Cortesi, Mvp della gara con 19 punti, chiudono la disputa sul 71-79. Per i ragazzi di Nannetti, nei quarti di finale, arriva Matteiplast Alice Cus Bologna, seconda nel girone più difficile di questa edizione, in una sfida dal sapore di finale.

Anche quest’anno sarà possibile seguire il torneo tramite la APP “Playground Giardini Margherita”, scaricabile sia da App Store (Iphone e Ipad) che da Play Store (sistema Android). All’interno, grazie alla collaborazione con l’azienda bolognese LUNA, si potrà anche seguire Live l’andamento di ogni singola partita.
Sarà presente anche la sezione video: la Mvp Minors Video Project metterà in rete, il giorno successivo di ogni serata del Playground, gli Highlights delle gare e, a fine settimana, ci sarà anche la Top5 con le cinque giocate più spettacolari. Le sorprese non finiscono qui, perché ci sarà anche la sezione con le giocate più divertenti, in perfetto stile NBA.
Avete sete? Avete fame? Lo staff di Lorenzo Nanetti, in collaborazione col Formosa, vi risolverà ogni voglia.
Gli arbitri e gli ufficiali di campo, così come il Commissario del torneo, saranno, infine, di nomina FIP e rigorosamente firmati “PEAK”.

I GIRONI DELL’EDIZIONE 2017
GIRONE A
Angelica Trasporti; Art.Bo. Bv Infissi Ozzangeles; Kaffeina Koy’s; Mulino Bruciato CSI Basket Bologna
GIRONE B
Jus BO BK Banca Interprovinciale; Matteiplast Ristorante Alice; Mercanzie Squad; Team Riviera Casadei
GIRONE C
Chalet Giardini Margherita; Fresk’O; Gambari Ingranaggi Car; Orplast Supermercarti Metà
GIRONE D
Ciaccio Casa; Hotel Cosmopolitan Belli Comodi; Paddle Downtown; #Sempreminors

LA CLASSIFICA
GIRONE A
Kaffeina Koy’s 4 (2-0)
Mulino Bruciato CSI Basket Bologna 4 (2-1)
Angelica Trasporti 2 (1-2)
Art.Bo. Bv Infissi Ozzangeles 0 (0-2)
GIRONE B
Jus BO BK Banca Interprovinciale 6 (3-0);
Matteiplast Ristorante Alice 4 (2-1);
Team Riviera Casadei 2 (1-2)
Mercanzie Squad 0 (0-3);
GIRONE C
Fresk’O 4 (2-0)
Orplast Supermercarti Metà 4 (2-1)
Gambari Ingranaggi Car 2 (1-2)
Chalet Giardini Margherita 0 (0-2)
GIRONE D
#Sempreminors 6 (3-0)
Paddle Downtown 4 (2-1)
Hotel Cosmopolitan Belli Comodi 2 (1-2)
Ciaccio Casa 0 (0-3)
IL CALENDARIO
VENERDI’ 7 LUGLIO
Ore 20,15 BV INFISSI ART. BO OZZANGELES – KAFFEINA KOY’S
Ore 22 CHALET GIARDINI MARGHERITA – FRESK’O

LUNEDI’ 10 LUGLIO
KAFFEINA KOY’S-MATTEIPLAST ALICE CUS BO (GARA 1)
FRESK’O-PADDLE DOWNTOWN (GARA 2)

MARTEDI’ 11 LUGLIO
JUS BO BANCA INTERPROVINCIALE-ORPLAST META’ (GARA 3)
#SEMPREMINORS-MULINO BRUCIATO CSI (GARA 4)

MERCOLEDI’ 12 LUGLIO
Ore 20 VINC. GARA 1-VINC. GARA 2
Ore 22 VINC. GARA 3-VINC. GARA 4

GIOVEDI’ 13 LUGLIO
Ore 21 FINALE

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: