Al termine dell’amichevole infrasettimanale tra Baltur Cento e Fortitudo Bologna, Giovanni Benedetto è tornato sulla vittoria di domenica scorsa su Faenza, per poi anticipare i temi della trasferta in programma per sabato prossimo a Pisogne (BS), dove i bianco/rossi affronteranno la Pallacanestro Alto Sebino.

Coach, la partita con la Rekico è un gran bel biglietto da visita per lei e la sua squadra. Che cosa le è piaciuto di più, e cosa di meno, della prova di capitan Benfatto e soci?
«Nel primo quarto loro non hanno sbagliato nulla. Noi siamo stati bravi a restare in partita e non andare troppo sotto. Sapevamo che non avrebbero potuto tirare con quelle percentuali per quaranta minuti e sapevamo di essere una squadra che sa difendere e che normalmente concede agli avversari poco o niente. Dopo avere incassato 32 punti nei primi 10’, ne abbiamo subiti altrettanti, o pochi di più, nei successivi 30’. Nonostante le difficoltà iniziali, abbiamo scelto di non cambiare il nostro piano partita e il campo ci ha dato ragione, poiché nei parziali successivi al primo siamo stati superiori ai nostri avversari e abbiamo meritato questa vittoria. Chiaramente c’è ancora tanto da lavorare ma siamo sulla buona strada e, se questo è l’inizio, possiamo guardare al futuro con ottimismo e tranquillità.».

Dopo una buona prestazione in casa, siete attesi a una conferma in trasferta. Che cosa teme, del prossimo turno di campionato?
«Affronteremo una formazione molto giovane e delle quale obiettivamente sappiamo poco. Certamente si tratta di una squadra il cui obiettivo primario è la permanenza in categoria, per cui ci aspettiamo che scenda in campo col coltello tra i denti, anche perché ci terrà far bella figura davanti al suo pubblico e vorrà vendicare la sconfitta rimediata al debutto. Dal canto nostro, cercheremo di confermare le buone cose viste domenica scorsa e proseguire il nostro processo di crescita. Siamo pienamente consapevoli dei nostri obiettivi e del nostro valore. Con Faenza abbiamo preso ulteriore fiducia nei nostri mezzi e il rientro di Nelson Rizzitiello ci darà ancor più esperienza e forza. Avremo parecchi tifosi al seguito, vogliamo fare una buona partita sia per loro che per noi.».

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: