Dopo un esordio sfortunato in trasferta a Montecchio e pure con qualche affanno di troppo, il Bologna Basket 2016 raggiunge la prima vittoria casalinga nel campionato di C Gold contro una Pallacanestro Titano S.Marino sempre attaccata alla partita e domata solo nei minuti finali. La migliore forma fisica e la panchina più lunga permettono ai bolognesi di terminare il match 72-64, dopo che un primo quarto finito sotto di 6 punti aveva fatto venire qualche brivido sulla schiena di coach Lolli. Migliore in campo Andrea Tugnoli, 17 punti con un 6/9 complessivo, mentre difensivamente il capitano Legnani ha dato energia a tutta la squadra, prendendo inoltre due sfondamenti nei momenti decisivi dell’incontro. Buona anche la partita di Brotza, autore di 7 punti e sempre pronto nella metà campo difensiva. La partita è stata poi risolta da Poluzzi e Cortesi: il primo con una bomba determinante e grande precisione nel finale dalla lunetta; il secondo con palle recuperate e punti (14). In sintesi il BB2016 è una squadra con ancora qualche meccanismo da registrare e ampi margini di progresso, non fosse altro che per aver cambiato lo staff tecnico e 8/12simi dei suoi uomini rispetto allo scorso anno e senza scordarsi che era assente per infortunio un elemento importante come Saccà.
La cronaca. Si parte e i sanmarinesi dimostrano subito di non essere venuti a Granarolo in gita di piacere. A metà tempo la partita è in equilibrio, ma il Titano piazza un parziale di 8-0, ricucito solo in parte da due canestri di Cortesi a fine quarto. Sotto di 6 punti, Lolli pesca dalla panchina (Guerri, Legnani, Brotza), la difesa sale di intensità e il risultato è un controparziale di 8-0. Sul 28-22 per i bolognesi si risvegliano gli avversari e si gioca punto a punto, anche se il BB2016 sta più di 2 minuti senza segnare. Alla pausa i padroni di casa sono avanti 41-38. Nella terza frazione S.Marino difende con energia, va in lunetta senza sbagliare liberi e mette alle corde il BB2016 che si tiene a galla con un Tugnoli scatenato da 3 e capace anche di giochi da 2+1 (canestro e tiro libero). All’inizio dell’ultimo quarto i padroni di casa sono ancora sopra di 2. Dopo un’entrata di Brotza, le due squadre cominciano a sentire la fatica e non segnano più. Ma ci pensa ancora Tugnoli con un’altra giocata da 3 punti, seguita da un canestro pesante di Poluzzi che gira la gara. A 3 minuti dal termine è 67-64 per i locali: Legnani prende uno sfondamento d’oro, gli ospiti sono stanchi e perdono due palloni consecutivi, con recuperi propiziati da Cortese. Poi dalla lunetta Poluzzi chiude il discorso.
Prossimo appuntamento sabato prossimo nella “tana” dei New Flying Balls di Ozzano, in un match che si preannuncia intenso e divertente.

BB2016: Trombetti NE; Drago NE; De Pascale 2; Poluzzi 13; Guerri 2; Fin 6, Cerulli NE; Legnani 6; Tugnoli 17; Cortesi 14; Brotza 7; Bertuzzi 5. All: Lolli.
SMA Pallacanestro Titano: Grassi 6; Ricci 14; Riccardi 0; Gamberini 10; Macina 0; Aglio 6; Sinatra 17; Calegari 4; Felici 0; Padovano 7. All: Fosichi.

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: