Andrea Costa Imola Basket – Amici Pall. Udine 77-65
( 26-14; 40-27; 59-53)

IMOLA: Tassinari 12, Cohn 20, Cai,
Maggioli 19, Wiltshire, Ranuzzi 8,
Preti, Hassan 8, Norfleet 8,
Paci 2, Dri.
All. Ticchi

UDINE: Diop ne, Gatto ne, Okoye 15,
Veideman 24, Zacchetti 2, Nobile,
Mastrangelo 2, Pinton 2, Ferrari 9,
Vanuzzo 3, Fall 8, Chiti ne,
All. Lardo

Inizia ad un ritmo altissimo una delle partite chiave per salvezza di Imola che oggi al Ruggi ospita Udine. I biancorossi dopo qualche incertezza iniziale piazzano un parziale di 15-0 spezzato solamente da 2 punti di Fall. Maggioli spinge in attacco e porta i suoi sul 21-8 al 8′. L’attacco imolese continua a trovare il canestro e conclude il primo quarto sul parziale di 26-14.
Tabellone che rimane sul 26-16 per i primi 4′ del secondo quarto, sbloccato dalle triple di Cohn in sponda biancorossa e dal nuovo innesto udinese Veideman.
Udine cerca di accorciare il divario e si porta a -9 al 17′. Imola però tiene sempre a debita distanza l’avversaria e l’ultimo canestro è proprio imolese: rimessa tutta targata Tassinari che realizza gli ultimi due punti che mandano le due formazioni nello spogliatoio sul 40-27.
Il ritorno sul parquet vede i padroni di casa seppur a fatica mantenere la doppia cifra di vantaggio sulla formazione udinese, fino al fine del quarto quando Udine trascinata da Veideman si porta fino al -6, 59-53 fine terzo quarto.
Si accende la partita nell’ultima frazione di gioco, Veideman che sul gabellino segna 20 e Imola che viene trascinata dall’asse Cohn-Hassan: ed è proprio quest’ultimo che segna il +12 (72-59 al 36′).
Udine vuole provarci fino alla fine ma il canestro finale di Norfleet segna sul tabellone 77-65 per l’Andrea Costa Imola Basket.

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: