MECCANICA NOVA BOLOGNA – MCS ARIANO IRPINO 55-60

Meccanica Nova Bologna: Landi (0/0, 0/1, 0/1), Venturi 4 (0/0, 2/5, 0/0), Torresani 3 (0/0, 0/1, 1/2), Patera 2 (0/0, 1/1, 0/0), D’Alie 12 (0/0, 3/7, 2/3), Silva 11 (1/2, 5/8, 0/2), Santarelli 4 (2/5, 1/5, 0/1), Cordola 6 (0/1, 3/4, 0/1), Vian 6 (0/0, 3/7, 0/1), Scibelli 3 (1/2, 1/1, 0/0), Melchioni 2 (0/0, 1/1, 0/0), Poletti 2 (0/0, 1/2, 0/0) – All. Lolli

Mcs Hydraulics Ariano Irpino: Santabarbara 2 (0/0, 1/2, 0/1), Madonna 22 (6/6, 8/12, 0/5), Vargiu 5 (2/6, 0/0, 1/2), Albanese 4 (0/0, 2/6, 0/0), Chesta 9 (0/0, 3/8, 1/4), Maggi 13 (1/2, 6/12, 0/1), Dominguez (0/0, 0/4, 0/1), Cifaldi ne, De Michele ne, Mancinelli 3 (1/2, 1/2, 0/0), De Luca 2 (2/2, 0/1, 0/0) – All. Ferrazzoli

Parziali: 10-15; 24-29; 40-41

Arbitri: Poletti Fabio di Lambrugo (Co) – Silva Marco di Seregno (Mb)

Tiri da due: Bologna 21/43 (49%) Ariano I. 21/47 (45%)
Tiri da tre: Bologna 3/11 (27%) Ariano I. 2/14 (14%)
Tiri liberi: Bologna 4/10 (40%) Ariano I. 12/18 (67%)
Rimbalzi: Bologna 47 (35+12) Ariano I. 29 (21+8)
Recuperate/Perse: Bologna 29/19 Ariano I. 30/19
Assist: Bologna 12 Ariano I. 5

02.30 – domenica 12 aprile 2015

Serie A: In azione le giovani per la Meccanica Nova, ampio spazio alla linea verde con Ariano Irpino

MECCANICA NOVA BOLOGNA – MCS ARIANO IRPINO 55-60

Meccanica Nova Bologna: Landi (0/0, 0/1, 0/1), Venturi 4 (0/0, 2/5, 0/0), Torresani 3 (0/0, 0/1, 1/2), Patera 2 (0/0, 1/1, 0/0), D’Alie 12 (0/0, 3/7, 2/3), Silva 11 (1/2, 5/8, 0/2), Santarelli 4 (2/5, 1/5, 0/1), Cordola 6 (0/1, 3/4, 0/1), Vian 6 (0/0, 3/7, 0/1), Scibelli 3 (1/2, 1/1, 0/0), Melchioni 2 (0/0, 1/1, 0/0), Poletti 2 (0/0, 1/2, 0/0) – All. Lolli

Mcs Hydraulics Ariano Irpino: Santabarbara 2 (0/0, 1/2, 0/1), Madonna 22 (6/6, 8/12, 0/5), Vargiu 5 (2/6, 0/0, 1/2), Albanese 4 (0/0, 2/6, 0/0), Chesta 9 (0/0, 3/8, 1/4), Maggi 13 (1/2, 6/12, 0/1), Dominguez (0/0, 0/4, 0/1), Cifaldi ne, De Michele ne, Mancinelli 3 (1/2, 1/2, 0/0), De Luca 2 (2/2, 0/1, 0/0) – All. Ferrazzoli

Parziali: 10-15; 24-29; 40-41

Arbitri: Poletti Fabio di Lambrugo (Co) – Silva Marco di Seregno (Mb)

Tiri da due: Bologna 21/43 (49%) Ariano I. 21/47 (45%)
Tiri da tre: Bologna 3/11 (27%) Ariano I. 2/14 (14%)
Tiri liberi: Bologna 4/10 (40%) Ariano I. 12/18 (67%)
Rimbalzi: Bologna 47 (35+12) Ariano I. 29 (21+8)
Recuperate/Perse: Bologna 29/19 Ariano I. 30/19
Assist: Bologna 12 Ariano I. 5

Ultimo appuntamento casalingo delle Meccanica Nova che si congeda davanti al proprio pubblico prima della gara di chiusura mercoledi ad Alpo.

Va in scena un sabato pomeriggio all’insegna della linea verde. Coach Lolli da ampio spazio alle proprie giovani, Bologna non ha velleità di risultato, ed ecco quindi ampi minuti e opportunità di esperienza per le under che durante l’anno hanno completato i ranghi e dato energia in allenamento. Per loro la stagione entra nel vivo adesso: con le Finali Nazionali U19 e le F4 U17.

Ecco allora la ghiotta opportunità di saggiare il campo con continuità, contro un avversario quotato e di livello come l’Mcs Ariano Irpino. Il successo odierno regala al presidente Cirillo il pass per l’atto finale della stagione. Nell’ultima giornata le avellinesi si giocheranno il primo posto con le rivali del Geas.

Arrivano cosi i primi punti in A per Anna Melchioni (Grd, 1998), Benedetta Poletti (Grd, 1997) e Micol Torresani (Play, 1998) oltre alle realizzazioni di Annalaura Patera (Ala, 1998) e al season high di Matilde Venturi (Grd, 1997). Insieme alle azzurrine Landi e Cordola dalla prossima settimana saranno impegnate a Battipaglia con la kermesse juniores.

Partita equilibrata, con le due formazioni a giocare a viso aperto; il finale vede venir fuori l’esperienza di Valentina Maggi (Grd, 1985) autrice di 13pt e la verve realizzativa di Madonna Tayara (Play/Grd, 1991) che segna 22pt con 21 di val.

In casa Libertas doppia cifra per Rae Lin D’Alie (12pt + 3ast) ed Elisa Silva (11pt + 6r), con tutte le senior ruotate sapientemente in un minutaggio compreso tra i 20/25 minuti a testa.

Da segnalare all’intervallo il meritato applauso per le tre compagini giovanili più verdi del settore giovanile bolognese, U15-U14-U13 reduci da un buon Torneo di Pasqua e soprattutto grande feeling di squadra e affinità tra tutte le giovani atlete.

I riflettori ora si spostano al PalaCiti di Parma dove già oggi scendono in campo le due semifinali alle Final Four Regionali U17 – Memorial Cesaroni. Per le rossoblù palla a due alle 17.00 con il Basket Cervia/Cesenatico.

CategoryLibertas Bologna

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: