Uscita vincente dalla possibile trappola Imola, la Fortitudo aspetta di avere buone notizie dalla infermeria per il recupero di Fultz, giocatore imprescindibile per la struttura di una squadra che ha bisogno di regia alternativa e complementare a quella, ben diversa, di McCamey. Mentre nella giornata di oggi la squadra sarà ospite del Temporary Store al Granreno (ore 17), si guarda anche il mercato: senza una lista della spesa, ma almeno con curiosità, visto come il Rossellexit rischi in un modo o nell’altro di variare gli equilibri della A2. Sull’ormai ex capitano Virtus ci sono tante squadre, tra massima serie (Pesaro e Reggio) e seconda categoria, ed è indiscutibile che una firma ufficializzata da una rivale della Fortitudo alla promozione cambierebbe un po’ di cose nelle gerarchie, al netto del fatto che la vera Effe, ad oggi, ancora non si sia vista. Bologna per ora sta alla finestra, mentre anche il giocatore stesso si è preso qualche giorno per valutare dove andare a completare questa stagione non iniziata, per lui, nel migliore dei modi.

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: