Il mese di gennaio sarà decisivo per il futuro societario della Virtus. Entro fine mese infatti sarà convocato il Consiglio di indirizzo della Fondazione e l’assemblea della stessa. Ci si aspetta un passo avanti di Massimo Zanetti: secondo quanto riporta Luca Muleo su Stadio il patron Segafredo sarebbe pronto a prendere una quota societaria del 30-40%, in coppia con un altro soggetto ancora da trovare e andare avanti con un dualismo al vertice della società. La cifra necessaria per la ricapitalizzazione sarebbe inferiore al milione e mezzo dello scorso anno, dato che i conti societari sono in miglioramento.
Nel caso, la Fondazione resterebbe con una quota di minoranza e un ruolo di supporto.

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: