Meccanica Nova Bologna: Landi 8 (2/4, 3/9, 0/3), Venturi ne, D’Alie 14 (2/2, 3/8, 2/5), Silva 7 (7/8, 0/1, 0/2), Cigliani (0/0, 0/0, 0/1), Santarelli 4 (2/2, 1/4, 0/7), Cordola 2 (0/2, 1/1, 0/1), Vian 6 (0/0, 3/6, 0/0), Scibelli 4 (2/2, 1/4, 0/0), Andrè ne – All. Lolli

Pff Group Ferrara: Rosier 9 (3/8, 1/3, 0/0), Cecconi ne, Rulli 22 (7/8, 6/10, 1/2), Aleotti (0/0, 0/2, 0/2), Rosset 12 (3/4, 3/8, 1/3), Miccio 2 (0/0, 1/7, 0/1), Missanelli (0/0, 0/0, 0/1), Barlati ne, Mini 10 (0/0, 2/4, 2/6), D’Aloja ne, Pocaterra ne, Bertaccini ne – All. Iurlaro

Parziali: 18-15; 27-29; 37-42

Arbitri: Giancecchi Gian Luigi di San Marino (Rn) – Meloni Alessandro di Salsomaggiore (Pr)

Tiri da due: Bologna 12/32 (38%) Ferrara 15/39 (38%)
Tiri da tre: Bologna 2/19 (11%) Ferrara 5/18 (28%)
Tiri liberi: Bologna 15/20 (75%) Ferrara 10/12 (83%)
Rimbalzi: Bologna 38 (27+11) Ferrara 38 (28+10)
Recuperate/Perse: Bologna 20/19 Ferrara 19/19
Assist: Bologna 5 Ferrara 9

Nella prima giornata di ritorno del Girone E la Meccanica Nova apre con uno stop casalingo per mano della Pff Group Ferrrara che passa sul campo di Castenaso con il finale di 45-55.

Una sconfitta che frena la corsa rossoblù verso i playoff, in un appuntamento non decisivo, ma assai importante: lo stop toglie inerzia alle ragazze di coach Lolli che si presentavano all’appuntamento sulle ali di tre successi consecutivi, con le estensi a riscattare prontamento il ko in finale di Coppa Italia nello scorso weekend.

L’avvio è ottimo da parte della Meccanica Nova che parte alla grande con un 10-0 e costringe al timeout le ospiti. Ferrara trova però subito tre canestri dalla lunga distanza e torna cosi in partita colmando il divario che la Libertas si era creata con merito nei primi minuti.

La seconda frazione è molto equilibrata, le percentuali si abbassano e l’intensità difensiva va ad aumentare gli errori da ambo le parti. La Pff Group trova il +2 all’intervallo con un canestro sulla sirena di Rosset che converte l’errore al tiro di Rosier dall’angolo.

Il secondo tempo vede Bologna faticare nel trovare la via del canestro con continuità, con solo cinque canestri su azione nella ripresa; soprattutto nell’ultimo quarto, assai stregato dal punto di vista realizzativo (1/6 2pt & 0/8 3pt) in casa Libertas. Le ospiti controllano con sicurezza la situazione affidandosi a una concreta Giulia Rulli (22pt + 12r, per 32 val) migliore in campo nel match, supportata dall’intensità di Rosset (12+8) e dalla gestione del pallone di Mini (10pt) in campo per tutti i 40 minuti di gioco.

In casa Meccanica Nova l’ultima ad arrendersi è il proprio capitano Arianna Landi con 8pt+9reb+5 rec e giocate di pura energia, frenata però nel secondo tempo dai falli. Top scorer è Rae Lin D’Alie, sempre generosa nel suo apporto (14pt+11r+5rec) alla causa, ma la marcatura di Ferrara è efficace e la pressione su di lei costante.

Bologna fatica a trovare il proprio gioco interno, merito delle ali mobili e reattive in casa estense, abili ad aggredire rapidamente ogni incursione vicino a canestro. Bologna paga la giornata no al tiro dei propri tiratori (Santarelli 1/10, Silva 0/3, Cigliani 0/1 limitata da una fastidiosa tendinite) dando la vittoria a una Bonfiglioli priva di Nori (caviglia), ma capace sempre di portare energia sul parquet, che ha colto i due punti con merito.

La Meccanica Nova si trova ora davanti a un percorso in salita, con la prossima gara a Sesto San Giovanni subito decisiva per restare in corsa. Palla a due sabato 21 marzo alle 20.30 al PalaCarzaniga con le rossoblù chiamate al pronto riscatto, giocandosi a viso aperto le restanti chance di qualificazione. Al momento la classifica a quattro giornate dal termine della Poule Promozione vede Ferrara, Ariano e Geas in vetta a 8pt, mentre Bologna è ferma a quota 6pt. Le milanesi però hanno una gara in meno, ed oggi saranno in campo a Broni (h. 18).

CategoryLibertas Bologna

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: