Bologna, 8 luglio 2017 – La tredicesima giornata del 36esimo “Marzocchini” Playground ha visto superare, alle ore 20.15, in un match dai ritmi blandi e amichevoli, i campioni in carica di Kaffeina Koy’s su Bv Infissi Art. Bo. per 67-50. A seguire, Chalet Giardini Margherita, in un altro match che non modificava le sorti del girone C, ha sconfitto, dopo, addirittura, due supplementari, Fresk’O per 91-85 ed ha regalato a Coach Torrella la prima vittoria, in due edizioni, ai Gardens.

Come consuetudine il Playground si fermerà nel week-end, ridando appuntamento a tutti a Lunedì 10 Luglio, per l’ultima settimana della 36esima edizione. Lunedì 10 e Martedì 11 si svolgeranno i quarti di finale, Mercoledì 12 le semifinali e Giovedì 13 l’attesissima finale. Gli accoppiamenti dei quarti di finale porranno di fronte Kaffeina Koy’s a Matteiplast Alice Cus Bologna, in un match che profuma di finale, Fresk’O a Paddle Downtown, Jus Banca Interprovinciale ad Orplast Supermercati Metà e #sempreminors a Mulino Bruciato CSI Bologna.

Di seguito, la classifica dei primi dieci marcatori, aggiornata alla fine dei gironi.

Lazzaro 69 (Hotel Cosmopolitan Belli Comodi)

Tassinari 67 (Fresk’O)

Riguzzi F. 61 (Paddle Downtown)

Sabatini 58 (Paddle Downtown)

Liburdi 55 (Mulino Bruciato Csi Bologna)

Italiano 50 (Mercanzie Squad)

Daniel 46 (Mercanzie Squad)

Quaiotto 46 (Angelica Trasporti)

Grilli 43 (Mulino Bruciato Csi)

Marchetti 43 (Jus Banca Interprovinciale)

Mastellari 43 (Gambari Ingranaggi Car)

Pesaresi 43 (Team Riviera Casadei)

KAFFEINA KOY’S-BV INFISSI ART. BO 67-50

(20-16; 42-26; 57-36)

Kaffeina Koy’s: Tinsley 13, Nanni 6, Conti, Bastoni 12, Grillini 8, Cantore 5, Abdul 4, Silimbani 4, Semeraro, Dilas 15. All. Nannetti.

BV Infissi Art. BO: Fioravanti 3, Tuccillo 5, Guazzaloca A., Zucchi 2, Pierini 7, Grandi 3, Guazzaloca F. 23, Monari 5, Innocenti 2. All. Luparello.

Una gara che non aveva nulla da chiedere, un’amichevole vera e propria vinta dai ragazzi di coach Nannetti ampiamente rimaneggiati. Non riesce a conquistare due punti storici la vincitrice dell’Ozzangeles Playground, privata anche del suo allenatore perché in campo con gli avversari. Da questa situazione paradossale ne è uscito fuori un 67-50 che ha regalato molti sorrisi tra gli amici scesi in campo, ma poco divertimento per chi sperava in una gara più combattuta. Ad aprire le danze sono le triple di Pierini e Tinsley, con le due squadre che restano a contatto per 6’19”, poi è ancora il 7 dei “trotters”, dai 7 metri a cambiare il passo per tentare il primo allungo (15-9). Al suono della sirena, dopo una bella schiacciata di Silimbani, la tripla di Tuccillo chiude la frazione sul 20-16. Nel secondo quarto i campioni in carica, sicuri del primo posto già raggiunto nel girone, decidono di mostrare il loro potenziale, ed in 2’30”, piazzano un parziale di 8-0 che stende gli avversari. Il gap aumenta a cavallo del secondo e terzo quarto, sotto i colpi di un ispirato Dilas, che a -17’55”, segna il +25 (51-26), massimo vantaggio della serata. La reazione degli “arancio” è molto timida ed è tutta nei 23 punti di Federico Guazzaloca, così, il distacco tra le due squadre, al termine della gara, è ridotto a 17 lunghezze. Un match che ha permesso ai Kaffeina Koy’s di risparmiare energie in vista del quarto di finale, molto interessante e dal sapore di finale anticipata, contro l’organizzata compagine di Matteiplast Alice Cus Bologna. Per la squadra proveniente dal torneo di qualificazione di Ozzano, un saluto alla prossima edizione.

CHALET GIARDINI MARGHERITA-FRESK’O 91-85 d2t.s

(25-22; 43-36; 57-48; 73-73; 79-79)

Chaleti Giardini Margherita: Alaimo 4, Neviani 4, Cempini 15, Marchi 8, Torriglia 10, Bonetti 17, Tugnoli 10, Mellara 1, Allodi 6, Ostapyuk 6, Bertuzzi 8, Brotza 2. All. Torrella

Fresk’O: Tassinari 25, Smith, Cuccarese 21, Tapia 2, Santiangeli 21, Paci 10, Beccaletto 6. All. Bretta.

“Avevamo paura di non vincere mai – afferma Nicolò Bonetti, Mvp del match -, ma adesso ci siamo sbloccati”. Ebbene sì, dopo addirittura due supplementari, Chalet Giardini Margherita supera Fresk’O, in un match senza fini di classifica, ma che i ragazzi di Coach Torrella hanno onorato e condotto per tre quarti di gara. Per i ‘grigioverdi’ arriva la prima vittoria dopo due edizioni del Playground e dopo la sfortunata gara, persa all’overtime con Orplast. Per un Fresk’O piuttosto ristretto, con soli sette giocatori iscritti a referto, una sconfitta indolore, dato il primo posto nel girone C, archiviato già giovedì sera. Pronti, via: le squadre sono in equilibrio e si rispondo colpo su colpo. Le percentuali dall’arco sono altissime e tra Cuccarese, Tassinari e Bertuzzi si apre una gara nella gara, fino a quando, a -3’25”, i ragazzi di Coach Torrella inseriscono la freccia ed un break 9-2 regala loro il +5 (19-14). Cuccarese e Santiangeli rispondo dall’arco, a -1’04”, ma Neviani e Cempini (10 punti nella prima frazione) portano i ‘grigioverdi’ al primo riposo sul +3 (25-22). Chalet prova ad amministrare la gara e, complice un apporto piuttosto distratto dei ‘neri’ in fase difensiva, a -1’36”, si porta sul +12 (42-30), con Ostapyuk sugli scudi. L’allungo rientra prontamente: i tre di A2, Paci, Santiangeli e Tassinari non ci pensano troppo. Parziale 6-1 e si va al riposo lungo sul -7 (43-36). Chalet è concentrato e vuole portare a casa i due punti e, nella terza frazione, gestisce al meglio gli assalti di Fresk’O, guidando il match con un vantaggio che si attesta tra i 5 e i 9 punti. Si va al riposo sul 57-48. In apertura dell’ultima frazione, Torriglia dall’arco prima, dalla media poi, ridà il massimo vantaggio ai ‘grigioverdi’ (+12, come a fine seconda frazione) e la gara sembra in discesa. Fresk’O non ci sta: inizia a difendere il pitturato e a trovare soluzioni che non siano semplicemente dall’arco, alternandole con giocate in post del lungo Paci e a penetrazioni di Cuccarese. Il break è servito: 17-2, intervallato anche dal time-out di Coach Torrella e soprasso Fresk’O. Il tabellone segna 66-69, a -1’49”. La tripla dell’ottimo Cuccarese, a -58″, dà il +6 e sembra chiudere la contesa, ma una reazione veemente dei ‘grigio-verdi’, guidati dalle penetrazioni di Bonetti, accorcia sul -3, a -21″. I ‘neri’ pensano già ai quarti e Tassinari, a -14″, invece di far scorrere i secondi, tira dalla linea dei sette metri: ferro e possesso Chalet. Marchi, tra lo stupore generale, a -3″, si alza dall’arco e mette a referto una tripla incredibile. 73 pari: overtime. I ‘grigioverdi’ ci credono ed intravedono i due punti: Marchi e Tugnoli mettono a segno il primo strappo che potrebbe essere quello decisivo. A -1’22”, i ragazzi di Coach Torrella sono sul +5. Il solito Tassinari si fa perdonare e, prima dall’arco, poi in lunetta, a -7″, mette a referto altri 5 punti: 79 pari e, ancora tra lo stupore, secondo supplementare. Fresk’O non ne ha più e Chalet inserisce la freccia, guidata dai soliti Bonetti e Cempini: nuovamente +5, a -57″. Il play ex Andrea Costa Imola è infinito e, quando sulla gara sembrava ci fosse la parola fine, a -28″, riporta i ‘neri’ sul -2 e lascia intravedere un incredibile terzo prolungamento. Il 2/2 in lunetta e la penetrazione, a -5″, di Bonetti chiudono la gara e fanno esplodere di gioia i ‘grigioverdi’, alla prima vittoria nella manifestazione.

 

Anche quest’anno sarà possibile seguire il torneo tramite la APP “Playground Giardini Margherita”, scaricabile sia da App Store (Iphone e Ipad) che da Play Store (sistema Android). All’interno, grazie alla collaborazione con l’azienda bolognese LUNA, si potrà anche seguire Live l’andamento di ogni singola partita.

Sarà presente anche la sezione video: la Mvp Minors Video Project metterà in rete, il giorno successivo di ogni serata del Playground, gli Highlights delle gare e, a fine settimana, ci sarà anche la Top5 con le cinque giocate più spettacolari. Le sorprese non finiscono qui, perché ci sarà anche la sezione con le giocate più divertenti, in perfetto stile NBA.

Avete sete? Avete fame? Lo staff di Lorenzo Nanetti, in collaborazione col Formosa, vi risolverà ogni voglia.

Gli arbitri e gli ufficiali di campo, così come il Commissario del torneo, saranno, infine, di nomina FIP e rigorosamente firmati “PEAK”.

 

I GIRONI DELL’EDIZIONE 2017

GIRONE A

Angelica Trasporti; Art.Bo. Bv Infissi Ozzangeles; Kaffeina Koy’s; Mulino Bruciato CSI Basket Bologna

GIRONE B

Jus BO BK Banca Interprovinciale; Matteiplast Ristorante Alice; Mercanzie Squad; Team Riviera Casadei

GIRONE C

Chalet Giardini Margherita; Fresk’O; Gambari Ingranaggi Car; Orplast Supermercarti Metà

GIRONE D

Ciaccio Casa; Hotel Cosmopolitan Belli Comodi; Paddle Downtown; #Sempreminors

 

 

LA CLASSIFICA

GIRONE A

Kaffeina Koy’s 6 (3-0)

Mulino Bruciato CSI Basket Bologna 4 (2-1)

Angelica Trasporti 2 (1-2)

Art.Bo. Bv Infissi Ozzangeles 0 (0-3)

GIRONE B

Jus BO BK Banca Interprovinciale 6 (3-0);

Matteiplast Ristorante Alice 4 (2-1);

Team Riviera Casadei 2 (1-2)

Mercanzie Squad 0 (0-3);

GIRONE C

Fresk’O 4 (2-1)

Orplast Supermercarti Metà 4 (2-1)

Gambari Ingranaggi Car 2 (1-2)

Chalet Giardini Margherita 2 (1-2)

GIRONE D

#Sempreminors 6 (3-0)

Paddle Downtown 4 (2-1)

Hotel Cosmopolitan Belli Comodi 2 (1-2)

Ciaccio Casa 0 (0-3)

IL CALENDARIO

LUNEDI’ 10 LUGLIO

Ore 20 KAFFEINA KOY’S – MATTEIPLAST ALICE CUS BOLOGNA (GARA 1)

Ore 22 FRESK’O – PADDLE DOWNTOWN (GARA 2)

 

MARTEDI’ 11 LUGLIO

Ore 20 JUS BANCA INTERPROVINCIALE- ORPLAST SUPERMERCATI META’ (GARA 3)

Ore 22         #SEMPREMINORS – MULINO BRUCIATO CSI BOLOGNA (GARA 4)

 

MERCOLEDI’ 12 LUGLIO

Ore 20 VINC. GARA 1-VINC. GARA 2

Ore 22 VINC. GARA 3-VINC. GARA 4

 

GIOVEDI’ 13 LUGLIO

Ore 21 FINALE

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: