FOR Pontevecchio – Despar 4 Torri Ferrara 63-77

(13-23, 33-39, 41-59)

Pontevecchio: Varotto 6, Folli, Galassi 22, Riguzzi, Carella 8, Brancaleoni 4, Torriglia 9, Mantovani, Bergami, Buriani 14, Vetere. All. Angori

4 Torri: Paccagnella, Ranzolin 16, Pederzini 13, De Ruvo 14, Nanni, Parmeggiani 13, Ghedini 5, Brandani 4, Ballardini 4, Verde, Chiusolo 6. All. Cavicchioli

Ancora una volta la FOR Pontevecchio non riesce a fare la sua partita, non per tutti i 40′ minuti, perlomeno, contro un 4 Torri Ferrara che scende in campo determinato a conquistare i due punti alle Pertini, con una partenza sprint che lascia un 0-12 sul tabellone del punteggio. I ragazzi Pontevecchio non si scompongono per il pessimo avvio, e con carattere ricuciono lo strappo, arrivando fino al -2 a metà secondo quarto e sul 33-39 all’intervallo. Poi, dopo la pausa, il rientro in campo è eccessivamente rilassato, con distrazioni evitabili in difesa e poche idee in attacco. Ferrara va avanti fino al +18, poi di nuovo il carattere dei giovani di Matteo Angori, capaci di rientrare fino a -9, ma senza la freddezza necessaria, unita a un po’ di sfortuna, ad impensierire più di troppo gli ospiti, che chiudono sul 63-77 lasciando alla Pontevecchio qualche rimpianto, l’ennesimo, per un episodio, un tiro, una reazione non andata al posto giusto nel momento giusto: tutte cose che, sommate, risultano decisive al fischio finale.

Cronaca. Ferrara parte col turbo, grazie a un 5/5 dal campo che vale il 12-0 dopo soli 2′ di gioco. È Galassi a sbloccare la Pontevecchio con una tripla, seguita da una palla rubata a un contropiede dello stesso che danno un po’ di ossigeno ai padroni di casa. Ferrara risponde al mini-break portandosi nuovamente sul +9, obbligando coach Angori al time out.

Parmeggiani appoggia al vetro il pallone del 5-16, ma Buriani e Galassi rispondono con un parziale di 7-0. De Ruvo trova un gioco da tre punti, e il quarto si chiude sul 13-23 ospite.

È la schiacciata di Carella ad aprire la seconda frazione, e sulla palla persa per 24” degli estensi un’altra tripla di Buriani accorcia ulteriormente le distanze (18-23), ed è subito la panchina 4 Torri a chiedere time out. Ancora Carella nel pitturato, e la Pontevecchio torna a contatto su 23-25, prima di qualche minuto di confusione che costa sei punti consecutivi alla difesa Pontevecchio. È un Buriani ispirato dalla linea dei 6.75 a tenere a contatto i suoi in un momento di poca pericolosità offensiva, e alla pausa lunga il punteggio recita 33-39.

Si torna in campo con Ferrara che si riporta in fretta in doppia cifra di vantaggio, ma i padroni di casa rispondono con i canestri in area di Carella e Torriglia (al suo esordio, tutto sommato positivo, in maglia amaranto). Gli ospiti toccano il +16 approfittando delle disattenzioni Pontevecchio, Buriani prova a fermare l’emorragia ma i ragazzi di via della Battaglia paiono aver perso feeling col canestro, ritrovandosi a fine quarto sul 41-59, dopo aver segnato solo 8 punti nella frazione, e con l’inerzia saldamente in mano a Ghedini e compagni.

Angori scuote i suoi in panchina, e, complice un 4 Torri un po’ svogliato, i suoi ragazzi mostrano quella rabbia agonistica che era mancata per 10′, trovando con la tripla di Galassi il -9, quando si stanno per giocare gli ultimi tre minuti di partita.

Ferrara non si scompone, la Pontevecchio non trova più il fondo della retina nonostante i buoni tiri costruiti dalla lunga distanza, in campo aumenta il nervosismo da entrambe le parti, ma la gara è già ampiamente indirizzata, con il 4 Torri Ferrara che passa alle Pertini per 63-77.

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: