UCC Assigeco Piacenza – Andrea Costa Imola Basket 66-75
(19-13; 39-42; 52-60)

PIACENZA: De Nicolao 4, Costa 2, Raspino 6,
Formenti 15, Infante 5, Dincic 5, Brigato ne,
Gaadoudi ne, Zucchi ne, Hasbrouck 21,
Borsato 6, Biruta 6.
All. Andreazza

IMOLA: Tassinari ne, Cohn 19, Cai ne,
Maggioli 14, Ranuzzi 5, Preti ne, Hassan 7,
Paci 5, Rogic 17, Dri 8.
All. Ticchi
L’Andrea Costa Imola Basket, nuovamente in trasferta dopo quella ravennate, approda a casa della UCC Assigeco Piacenza dove ritrova l’ex De Nicolao, dove vince per 66-75.

Il primo parziale importante lo piazzano i padroni di casa che incoronano il +7 con una tripla di Hasbrouck (13-6), costretto così Coach Ticchi a chiamare il primo time-out della partita. L’americano piacentino trascina i biancorossoblu con i suoi 13 punti personali ma la difesa di Imola si consolida alla fine del primo quarto, permettendo così agli ospiti di chiudere solamente a +6, 19-13.

Se la difesa di Imola migliora notevolmente ad ogni secondo, la formazione biancorossa non riesce a trovare la giusta continuità che le permetta di accorciare il divario. Il triangolo Dri-Rogic-Cohn si carica la squadra sulle spalle e riporta a -1 Imola, finché capitan Maggioli non segna la bomba del +2 (34-36 al 18′).
Ultima azione di Imola, ma la preghiera di Cohn non va a buon fine, Imola conduce all’intervallo lungo per 39-42.

I biancorossi questa occasione non se la possono far scappare e tornano sul parquet spingendo sull’acceleratore trascinati dai 13 punti di Rogic e i 17 di Cohn, il tabellone segna 45-52 al 26′.
L’Assigeco trascinata da Infante e Hasbrouck non molla i biancorossi, che però con grinta e costanza mantengono l’avversario a distanza: la tripla di Ranuzzi obbliga Coach Andreazza a chiamare time-out sul 50-59 al 39′.
Formenti sulla sponda piacentina cerca di accorciare le distanze ma Cohn trascina gli imolesi sul +8, 52-60, nel finale di terzo quarto.

L’ultimo periodo inizia sulla scia del finale di terzo quarto, Imola si porta a +11 sulla formazione di casa, ma Hasbrouck e e Formenti (13 e 21 i punti personali) cercano di accorciare il divario portando i piacentini a -5, 63-68, al 35′.
Maggioli da bravo sostituto di Capitan Prato piazza la bomba del 65-72 imolese ad 1’e50″ dalla fine del match. Imola continua a spingere sotto canestro, Formenti prova a infiltrarsi più volte nella difesa imolese ma senza risultato.
Con un grandissimo cuore nel momento più difficile della stagione, i biancorossi vincono 66-75.

Prossimo appuntamento, Sabato 15 Aprile alle 20:30 per l’accesissimo Derby contro Forlì al PalaRuggi.

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: