Si ritorna in campo dopo la sosta pasquale, per le due partite di fase a orologio che, in verità, non avranno valore di classifica per la Salus. I ragazzi di Coach Giuliani hanno chiuso la stagione regolare al terzo posto, e con il terzo posto si presenteranno alla griglia play-off: troppo distaccate Fiorenzuola e Ferrara, irraggiungibili i Flying Balls, seconda forza del campionato e prossimi avversari dei biancoblu.

Il discorso fatto per la Madel si può applicare alla stessa Ozzano, che un mese fa ha perso lo scontro diretto con Lugo e, con ciò, le possibilità di diventare la nuova capolista della serie C Gold. Tuttavia, se è vero che l’incontro di sabato è ininfluente ai fini della graduatoria, non mancano certo i motivi d’interesse: ad esempio, al pari di S. Marino, i biancorossi sono l’unica formazione che i bolognesi non sono riusciti a sconfiggere durante la regular season. Inoltre, le prossime due partite possono essere una buona occasione per i nostri giovani. I vari Zanoni, Conidi, Tubertini hanno sempre portato il loro mattoncino quando sono stati chiamati in causa e, viste le defezioni (vedi Lugli), è probabile che riescano ad avere qualche minuto in più per mettersi in mostra.

Appuntamento al “PalaGira” di Ozzano sabato sera, alle 20.30. Un ottimo test, per immergerci nel clima e nello spirito dei play-off!

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: