Stevan Stojkov, classe 1989, giocatore della Salus ed ex della Virtus (con all’attivo qualche screzio con l’ex patron Claudio Sabatini, che una volta ne annunciò il ritiro e un’altra dichiarò Stojkov non se lo ricorda nessuno, ma da lui abbiamo preso 110mila euro) ha creato – assieme all’amico Marco Benfenati – Secontime, una app-marketplace del vintage.
E’ lui stesso a spiegare di cosa di tratta a Bologna Today: Grazie alla collaborazione con professionisti esperti in ambito informatico, legale, commerciale e di comunicazione, Secontime è online dal 15 settembre. La collaborazione più importante però è stata quella con i negozi. In essi abbiamo incontrato persone che vivono con passione questo mondo che ci hanno aiutato a rispondere a tutte le problematiche tipiche del pre-loved e vintage. Anche grazie a loro in questi due anni siamo riusciti a creare un prodotto che rispondesse alle esigenze più diverse: è così che sono nate le peculiarità di Secontime.
Prenoti su Secontime uno dei pezzi unici presenti, dopo di che hai 5 o 10 giorni per andare in negozio a ritirare l’oggetto e solo lì, se corrisponde alla descrizione, ne confermi l’acquisto tramite app (che funge da pos) e diventa tuo!
Il pagamento antifrode garantisce al venditore la certezza di ricevere la totalità della somma, in quanto al momento della prenotazione questa verrà prelevata, ma solo al momento della conferma in negozio verrà accreditata al venditore.
In caso di annullamento della prenotazione l’intero l’importo verrà restituito. Sia il venditore che l’acquirente sono in questo modo tutelati e non possono che uscirne soddisfatti.
Per incentivare l’acquisto il venditore può concedere al compratore uno sconto che può essere effettuato sia al momento dell’acquisto in loco, sia prima della vendita.
In più diamo la possibilità agli utenti di vendere il proprio pre-loved in pratica senza commissioni. Queste infatti vengono ridate sotto forma di coupon sotto forma di coupon spendibili per acquisti da negozi su Secontime. L’elemento per noi più significativo è il consumo solidale: quando si procede all’acquisto ed alla vendita su Secontime si può sostenere un progetto solidale da noi selezionato e con un solo click contribuire con noi a fare la differenza.
E’ gratuita? Far pagare l’app sarebbe andato contro la nostra mission che è quella di dare, a chiunque la sappia apprezzare, la miglior qualità di vintage e pre-loved, senza barriere.

Siamo partiti da Bologna dove già 9 negozi hanno deciso di diventare Secontimer: Griffe e Vintage, Upper Vintage Castiglione e Upper Vintage Oleari, Secret Vintage Store, Senza Tempo Collezionando, Secondamanina, Zerouno, ReuseWithLove e L’Artigianella. Proprio in questi giorni abbiamo avuto il piacere di dare il benvenuto ai primi due negozi di Modena, Juliette e Vintage de Luxe.
Vogliamo crescere e arrivare in ogni angolo d’Italia, vogliamo coinvolgere tutti gli appassionati di vintage e pre-loved e tutti i negozi che condividono con noi la nostra filosofia ed il nostro sogno di portare la qualità alla portata di tutti.

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: