L’Unipol Banca under 16 vince all’esordio a Piacenza

Inizia con un successo esterno sul campo dell’Assigeco Piacenza il campionato under 16 dell’Unipol Banca di Giordano Consolini. Domenica alle 11.30 la Virtus ospiterà alla Porelli la Bsl San Lazzaro.
Successo interno per l’under 20 di Federico Vecchi ai danni di Lissone e lunedì l’Unipol Banca riceverà alla Porelli la Bakery Piacenza. Vince in trasferta alla Palestra Chicco Ravaglia di Imola l’Unipol Banca di Federico Vecchi e giovedì, nel prossimo turno nel campionato under 18, alla Porelli arriverà la Vis Ferrara. Sconfitta interna per l’Unipol Banca di Cristian Fedrigo contro il Oneteam Forlì e lunedì le Vu Nere saranno impegnati nella prima trasferta del campionato under 15 eccellenza a Reggio Emilia. Sabato iniziano gli impegni ufficiali per l’Unipol Banca di Riccardo Pezzoli che sarà al via del campionato under 15 elite ospitando Forlì 2.015 alla Porelli, mentre giovedì la Virtus andrà in trasferta a Riccione nel campionato under 14 elite. Sabato 21 ottobre alle 20.15 alla Porelli prima partita stagionale per l’Unipol Banca di Davide D’Atri nel campionato under 13 elite. Per il debutto dell’Unipol Banca di Mattia Largo bisognerà attendere venerdì 3 novembre quando è in programma la prima partita del campionato Esordienti Esperti in casa della S.G. Fortitudo.

UNDER 20 L’Unipol Banca supera Lissone
Unipol Banca Virtus Bologna-Lissone 59-32
(16-8, 23-23, 42-28)
VIRTUS BOLOGNA: Nicoli 6, Deri 3, Petrovic 2, Nanni 1, Rubbini 4, Rossi 6, Jurkatamm 15, Berti 14, Oyeh 4, Chessari 4. All. Vecchi
LISSONE: Saccardi 2, Mornati 6, Riva 2, Gatti 7, Morse 2, Ben, Morandi 8, Mladenovic 2, Tremolada, Semplici, Fortunati 3, Tedeschi. All. Mazzali

Nella prima uscita casalinga l’Unipol Banca di Federico Vecchi supera Lissone. Partita non certo esaltante nei primi minuti di gioco con molti errori da entrambe le parti. Le Vu Nere prendono un piccolo margine di vantaggio per il 16-8 della prima sirena. Si segna con il contagocce e gli ospiti con una zona press imbavagliano l’attacco bianconero ed impattano alla sirena di metà gara. Dopo la pausa lunga l’Unipol Banca ha una reazione, l’aumento dell’energia e della precisione al tiro produce un allungo nel punteggio per il +14 dell’ultimo mini intervallo. Negli ultimi dieci giri di lancette Lissone non segna più e il divario tra le due squadre si amplia fino al definitivo 59-32.

Classifica: Unipol Banca Virtus Bologna, Cantù 4; Bakery Piacenza, Fortitudo, Assigeco Piacenza, Salus 2; Lissone, Ravenna 0.
Prossimo turno: Unipol Banca-Bakery Piacenza, Lunedì 16 ottobre, ore 20.45, Palestra Porelli.

UNDER 18 L’Unipol Banca vince a Imola
International Imola-Unipol Banca Virtus Bologna 51-83
(12-28, 26-45, 42-64)
IMOLA: Spinosa 3, Malverdi 2, Cacciari, Calabrese 4, Zaccherini, Ricci Lucchi 11, Bisi 2, Wiltshire 3, Sentimenti 6, Bollati, Poli 9, Ravaglia 11. All. Dalpozzo
VIRTUS BOLOGNA: Nicoli 8, Deri 10, Giuliani 14, Salsini, Nanni 7, Jurkatamm 12, Bianchini 3, Camara 6, Bertuzzi 2, Oyeh 5, Chessari 16. All. Vecchi

Vittoria in trasferta sul campo dell’International Imola per l’Unipol Banca di Federico Vecchi dopo una partita condotta dal primo minuto. La buona circolazione di palla produce subito un vantaggio in doppia cifra per le Vu Nere. Imola reagisce all’inizio della seconda frazione, poi arriva un nuovo allungo bianconero e la partita è chiusa all’intervallo lungo. Nella seconda metà di gara l’Unipol Bannca allunga in un paio di occasioni oltre i 30 punti senza più sussulti fino al 40′. L’Unipol Banca tornerà in campo giovedì 19 alle 20.45 ospitando la Vis Ferrara alla Palestra Porelli.

Classifica: Unipol Banca Virtus Bologna 6; Reggio Emilia, Vis Ferrara, Fortitudo 4; Crabs Rimini, Bsl San Lazzaro 2; International Imola, Salus, Pontevecchio 0.
Prossimo turno: Unipol Banca-Vis Ferrara, Giovedì 19 ottobre, ore 20.45, Palestra Porelli.

UNDER 16 L’Unipol Banca vince a Piacenza
Piacenza-Unipol Banca Virtus Bologna 50-80
(11-19, 23-46, 48-57)
PIACENZA: Fermi 7, Ferro, Bonetti, Tavazzi 5, Borgacini, Filippa 2, Rigoni 10, Andena 7, Bussolo 6, Zanelli, Valdonia 6, Superina 7. All. Locardi
VIRTUS BOLOGNA: Frascari 6, Alberti 9, Orsi 9, Nobili 10, Barbieri 4, Ruffini 15, Lolli 15, Slasini 4, Guastamacchia, Peterson 8, Tintori. All. Consolini

Esordio positivo per l’Unipol Banca di Giordano Consolini che vince in trasferta a Piacenza. La partita resta in equilibrio per il solo primo quarto, quando i bianconeri tentano il primo reale allungo sul 11-19. Nel secondo quarto la Virtus allunga la difesa e concretizza le numerose palle perse dei biancorossi, portandosi all’intervallo sul 23-46 . Al rientro dagli spogliatoi i padroni di casa accennano ad una timida rimonta ma i giovani bianconeri sono bravi a restare concentrati sulla partita e a mantenerne il controllo. Nell’ultimo quarto la Virtus torna ad allungare nuovamente il proprio vantaggio fino al 50-80 finale.

Classifica: Unipol Banca Virtus Bologna, International Imola, Vis Ferrara, Oneteam Forlì, Titano San Marino 2; Bsl San Lazzaro, Fortitudo, Reggio Emilia, Assigeco Piacenza, Pontevecchio, Crabs Rimini 0.
Prossimo turno: Unipol Banca-Bsl San Lazzaro, Domenica 15 ottobre, ore 11.30, Palestra Porelli.

UNDER 15 Unipol Banca sconfitta in casa dal Oneteam Forlì
Unipol Banca Virtus Bologna-One Team Forlì 64-74
(20-21, 37-43, 53-61)
VIRTUS BOLOGNA: Anesa, Nicoli, Minelli, Mazzoli 1, Scagliarini 9, Colombo 2, Barbieri 10, Ruffini 15, Salsini 2, Carta 10, Ferdeghini 15, Espa. All. Fedrigo
FORLI’: Serra, Zambianchi 30, Bandini 9, Creta 17, Nicodemo, Sampieri 2, Mistral 4, Troisi 2, Biffi 2, Scarpellini 8, Guardigli, Dini. All. Barbara

Inizia con una sconfitta in casa la stagione dell’Unipol Banca under15, dopo una partita giocata sempre a rincorrere la formazione ospite. Inizio in equilibrio con le due formazioni che si sorpassano ripetutamente, ma alla fine della prima frazione sono gli ospiti ad avere il vantaggio minimo. Nel secondo quarto la maggiore energia dei romagnoli permette loro di guadagnare ancora e all’intervallo sono 6 le lunghezze di vantaggio. Dopo l’intervallo, la formazione bianconera pare avere più energia e prova a riprendere il controllo dell’incontro, ma proprio in chiusura di quarto ancora un mini break dei forlivesi propizia un nuovo allungo ospite (+8 al 30′). Il copione non cambia nell’ultima frazione con i padroni di casa ormai invischiati nel ritmo basso imposto dagli avversari. Nemmeno il pressing a tutto campo messo in campo dai bianconeri riesce a cambiare l’inerzia della partita e Forlì può festeggiare.

Classifica: Bsl San Lazzaro, International Imola, Oneteam Forlì, Reggio Emilia 2; Unipol Banca Virtus Bologna, Fortitudo, Sport Junior, Pontevecchio, Vis Ferrara, Ibr Rimini 0.
Prossimo turno: Reggio Emilia-Unipol Banca, Lunedì 16 ottobre, ore 20.00, Palestra Chierici.

UNDER 14 L’Unipol Banca inizierà la stagione ospitando Forlì
Doppio impegno per l’Unipol Banca di Riccardo Pezzoli che sarà al via sia del campionato under 14 elite che dell’under 15 elite. I giovani bianconeri esordiranno sabato 14 ottobre alle 19.30 alla Palestra Porelli ospitando la Pallacanestro Forlì 2.015 nel campionato under 15 e giovedì 19 ottobre alle 18.45 saranno a Riccione per la prima del campionato under 14.

Prossimo turno: Unipol Banca-Forlì 2.015, Sabato 14 ottobre, ore 19.30, Palestra Porelli (under 15 elite).
Riccione-Unipol Banca, Giovedì 19 ottobre, ore 18.45, C.S. Nicoletti (under 14 elite)

UNDER 13 L’Unipol Banca ospita Ravenna
Inizierà sabato 21 ottobre il campionato under 13 elite con l’Unipol Banca di Davide D’Atri che ospita alla Palestra Porelli la Junior Ravenna.

Prossimo turno: Unipol Banca-Junior Ravenna, Sabato 21 ottobre, ore 20.15, Palestra Porelli

ESORDIENTI Ad inizio novembre inizia il campionato dell’Unipol Banca
Gli Esordienti iniziano venerdì 3 novembre il campionato Esordienti Esperti in trasferta sul campo della S.G. Fortitudo. Bsl San Lazzaro, Masi, Santa Viola e Vignola saranno gli altri avversari delle Vu Nere nel girone di andata e ritorno.

————-
UNIPOL BANCA WEEKLY
a cura di Marco Patuelli

L'immagine può contenere: una o più persone, campo da basket, scarpe e spazio all'aperto
Nessun testo alternativo automatico disponibile.

D’ATRI E GIORDANO: “EDUCARE GIOCANDO”, IL NUOVO CORSO DEL MINIBASKET BIANCONERO

La nuova stagione del minibasket di Unipol Banca Virtus ha radici profonde, parte da consolidate certezze e da una rinnovata energia che sta producendo idee e progetti davvero importanti. Parte, anche, da una nuova “casa”, la struttura dell’ex Cierrebi di via Marzabotto, che dà il senso di appartenenza a quanti si impegnano nel settore, e naturalmente ai ragazzi ed alle famiglie che ne sono i principali fruitori. Sono stati mesi intensi, quelli che hanno preceduto l’inizio della stagione. Di pianificazione e costruzione.

“Dal punto di vista tecnico”, commenta il responsabile tecnico del settore, Davide D’Atri, “possiamo registrare già un aumento delle iscrizioni rispetto ad un anno fa, che abbiamo ottenuto cercando di mantenere alta la qualità della proposta educativo-didattica. Per questo abbiamo messo a disposizione uno staff di istruttori altamente qualificati. Avremo tre squadre di Aquilotti, due di Scoiattoli e una, numerosissima, di Pulcini. Inoltre, sta partendo il corso di Baby Basket per i più piccoli, una novità assoluta. Due bravissime istruttrici avvicineranno i bambini alla disciplina della pallacanestro attraverso il gioco, la psicomotricità, un modo per iniziare a conoscere il proprio corpo divertendosi. Invitiamo tutti i bambini nati nel 2012 e nel 2013 a venire da noi, al martedì e al sabato, per immergersi in questo clima di gioco e movimento. Chiunque troverà sempre le porte delle palestre spalancate, in qualunque periodo dell’anno”.

“Questo è stato un mese molto intenso, da un punto di vista organizzativo”, conferma Giuseppe Giordano, dirigente responsabile del minibasket bianconero, “perché siamo partiti nel segno delle novità: nuova gestione, nuovi corsi, nuova struttura totalmente dedicata. I risultati non si sono fatti attendere. Abbiamo avuto una grande risposta da parte delle famiglie dei vecchi iscritti, ma si sono viste anche tante facce nuove interessate ad entrare nel grande mondo della Virtus fin dal minibasket. E’ stato un successo, soprattutto per quanto riguarda le annate dei ragazzi più grandi, e siamo riusciti a creare sei squadre al Cierrebi ed una alle scuole Tempesta che ci permetterà di avere una copertura territoriale più estesa”.

Poter usufruire di una struttura come l’ex Cierrebi, gestendolo direttamente, ha aiutato ed aiuta questo processo di crescita.

“Questo complesso, gestito da noi insieme a Polisportiva Pontevecchio e Sef Virtus Scherma”, spiega D’Atri, “sta diventando la nostra casa, E’ una struttura molto bella, molto grande, che certamente avrà bisogno di ulteriori aggiustamenti e modifiche, ma già oggi è una splendida opportunità che dobbiamo essere in grado di sfruttare al meglio”.

Sulla stessa frequenza le parole di Giordano: “Avere a disposizione un luogo in cui gli stessi bimbi possano sentirsi a casa è fondamentale, prima di tutto per creare un ambiente idoneo non solo per gli allenamenti ma anche per la crescita del bambino a livello sociale. E’ da queste piccole cose che nasce l’attaccamento alla maglia e alla società. Tralasciando tutte le comodità organizzative dell’avere una sede, una presenza stabile durante gli allenamenti pronta a rispondere a qualsiasi esigenza degli istruttori e degli stessi genitori. Un servizio migliore da offrire a tutte le nostre famiglie”.

Lo sforzo è notevole, e nulla viene lasciato al caso. “La nostra “squadra” prevede almeno due istruttori per corso”, continua Giordano, “oltre a un numero di tirocinanti che arriveranno dalla facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Bologna. Alcuni dei nostri istruttori sono ormai un punto fermo della società, e gli assistenti sono ragazzi giovani, con un vasto background in ambito sportivo. Persone che hanno un significativo percorso educativo e formativo che può permettere loro di assistere al meglio i nostri insegnanti ed i bambini”.

Il programma è entrato nel vivo, e la quotidianità non impedirà ai responsabili del minibasket bianconero di ideare e varare nuovi progetti. Il futuro, insomma, non prevede cali di tensione o monotonia.

“Abbiamo diverse iniziative in programma”, prosegue D’Atri, “le stiamo organizzando insieme ai responsabili del settore giovanile e ai vertici delle società, affinché possano essere occasioni interessanti per le famiglie e divertenti per i bambini. Non è ancora il momento di rivelare questi progetti, vogliamo che siano una bella sorpresa per tutti, ma non occorrerà molto tempo per vederli realizzati”.

“Intanto abbiamo deciso di partire con un intervento deciso nelle scuole” gli fa eco Giordano, “tenendo lezioni alle elementari Monterumici e Maestre Pie, e proseguiremo collaborando anche con alcune scuole materne. Senza contare i corsi di Baby Basket, dedicati ai bimbi nati nel 2012 e nel 2013 di cui ha parlato Davide, che abbiamo voluto per avvicinare i più piccoli al mondo della Virtus e della pallacanestro, e soprattutto per dar loro coscienza e conoscenza del proprio corpo. Questo dovrà essere un anno di consolidamento del lavoro fatto, e di costruzione di nuovi progetti”.

“Credo fortemente nell’aspetto formativo del minibasket”, conclude D’Atri, “e credo soprattutto che possa aiutare le famiglie a far crescere i propri figli in modo corretto. Il concetto di “educare giocando” è qualcosa di molto formativo e importante. Ed è la strada che intendiamo seguire”.

L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi

BolognaBasket.it © 2000 - 2015 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: