La Baltur rimedia una sconfitta netta ma indolore in quel di Lecco, dove compromette nella ripresa quanto di buono fatto in un primo tempo giocato alla pari coi lecchesi, e chiuso sul “-4” nonostante i tanti tiri liberi sbagliati. Al “Bione”, la Gimar si presenta all’appuntamento con la squadra al gran completo visto il rientro di Quartieri, mentre la Baltur è ancora una volta costretta a rinunciare ad Andreaus, ex di turno che assiste alla partita dagli spalti. Sin dalle prime battute il match è equilibrato, i biancorossi caricano subito di falli la difesa avversaria ma sprecano molto dalla lunetta e permettono a Lecco di ribattere colpo su colpo e portarsi a “+8” nel secondo quarto (28-20 prima e 33-25 poi), grazie a ben 8 canestri dalla lunga distanza. Capitan Caroldi e soci riescono a dimezza lo scarto a metà, ma nella ripresa gli uomini di coach Meneguzzo, dopo aver preso le misure alla formazione ospite, mettono in campo l’energia e la fisicità che consentono loro di allungare dal 48-42 al 58-42, grazie a un break costruito da Quartieri e Fumagalli, che in seguito aggiorna il massimo vantaggio interno sul “+17” (64-47). Nell’ultima frazione Cento risale fino al “-11” (67-56), ma Lecco è in fiducia e la Baltur non riesce più a farsi vedere negli specchietti degli avversari, che possono festeggiare poichè rimangono in corsa per il quinto posto ma nel frattempo stabiliscono il nuovo record di vittorie in categoria, con ben 18 referti rosa collezionati in stagione regolare. I risultati dagli altri campi, nel frattempo, promuovono a pieni voti la Reggio Emilia di “Toto” Tinti, che sabato affronterà la Baltur al Pala Ahrcos con palla a due alle ore 20:30 avendo già la certezza di un posto tra le prime otto, e la Gessi Borgosesia di Marco Albanesi, che si aggiudica lo scontro diretto con Bottegone e chiude la stagione regolare al quinto posto nel girone A, guadagnandosi la serie con capitan Caroldi e soci, la cui gara uno è in programma per le ore 18 di domenica 30 aprile, su suolo centese.

 

GIMAR LECCO-BALTUR CENTO 76-64

PARZIALI: 20-18, 20-18, 24-12, 12-16.

LECCO: Fumagalli 14, Peroni 11, Todeschini 5, Brambilla 5, Siberna 10, Balanzoni 8, Urbani 5, De Paoli 2, Quartieri 14, Spera 2. All. Meneguzzo.

CENTO: Chiera 12, Bedetti 6, Benfatto 13, Pignatti 11, Sabbatino 7, Bravi NE, D’Alessandro 2, Brighi 5, Botteghi, Caroldi 8. All. Benedetto.

ARBITRI: Vittori, Bertuccioli.

BolognaBasket.it © 2000 - 2017 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: