Salus Bologna-Virtus Imola 49-68
(parziali 17-22; 23-37; 31-60)
Salus Bologna: Amoni 2, Tubertini, Stojkov 8, Trentin 4, Savio 1, Pini 11, Conidi, Granata 5, Veronesi 3, Tugnoli 15. All: Fili
Virtus Imola: Dalpozzo 2, Dal Fiume 2, Boero 6, Nucci 16, Creti, Casadei 13, Ranocchi 14, Zhytaryuk 11, Sassi, Sangiorgi 4. All: Tassinari
Arbitri: Meloni e Piedimonte

E’ una Virtus in pieno controllo quella che travolge a domicilio i felsinei della Salus. Mai in discussione la vittoria per i ragazzi di Tassinari che allungano fino ad uno schiacciante massimo vantaggio di +29 sul 31-60 con cui si chiude il 3° quarto. Con un evidente calo di tensione negli ultimi 10’, i gialloneri si fanno rosicare il vantaggio fino al +17 sul 47-64 a circa 3’ dalla sirena finale.
Nel giorno del suo 24° compleanno, Alessandro Nucci, nonostante non fosse al meglio, risulta top scorer del match con 16 punti all’attivo contro i suoi ex compagni.
Una Virtus che mantiene la testa della classifica con un promettente 2 su 2 con un doppio +19 su Fidenza e Salus.

Da sottolineare prima del match il minuto di silenzio (totale) in memoria di Saverio Maionchi, giocatore ed amico giallonero, deceduto in settimana in un tragico incidente.

BolognaBasket.it © 2000 - 2017 Tutti i diritti riservati

Testata giornalistica riservata presso Tribunale di Bologna, decreto 8225 del 03/02/2012

e-mail: redazione@bolognabasket.it

Privacy e Cookie Policy | Sito Web realizzato da: beltenis.it | Feed RSS: